Basket
Il tanto agognato ritorno in campo è coinciso con l’affrontare sicuramente una delle squadre candidate al salto di categoria, probabilmente la più attrezzata e la più forte.
Gente come Scarponi, Pocius, Peringer, Di Ianni, Gramazio non hanno alcunché a che vedere con la C Silver. Lucera è una corazzata inattaccabile che sciorina un gioco organizzato, fluido, a tratti incontenibile e spettacolare, talmente forte che potrebbe giocare senza un allenatore a dirigerla, visti il talento e l’intelligenza cestistica dei suoi atleti.
L’Angiulli si è presentata in campo senza 3/4 pedine fondamentali, con soli cinque senior e il resto giovanissimi praticamente all’esordio in prima squadra. Ci ha messo l’anima, è partita a mille e si è portata subito sull’ 11-2, poi il carro armato lucerino ha acceso il suo motore superturbo ed è stato spettacolo.
Il lituano Pocius ha dominato il primo quarto, l’ungherese Peringer (2.10 m. ed un fisico portentoso) il secondo ed il quarto, Gramazio il terzo. Scarponi ha deliziato il folto pubblico presente con il suo talento assoluto, fuori categoria.
La squadra di casa ha giocato con il cuore, ben 11 triple (5 dell’indomito e generoso capitán Ruotolo) contro le 8 degli ospiti (4 del solo Scarponi), ma è il dato dei tiri da 2 che spiega bene l’andamento dell’incontro, solo 10 per i baresi e ben 34 per Lucera, impossibile entrare nel pitturato per i pur volenterosi ragazzi di Zotti. Per i baresi, oltre il già citato Ruotolo, da segnalare Stano e Genchi, due autentici guerrieri in campo.
Non resta che complimentarsi con i vincitori e incitare i vinti che potranno solo migliorare quando saranno disponibili tutti i tesserati.
Prossima giornata, Angiulli ospite del Carovigno e Sveva in casa contro la Cestistica Barletta.
I tabellini dell’incontro:
Angiulli Basket 1906 61
SSD Sveva Pallacanestro Lucera 102
(19-29; 9-26; 17-30; 16-17)
ANGIULLI BARI
Ruotolo 20, Stano 12, Genchi 12, Mariani 8, Piccolo 5, Triggiani 3, Germanà 1, D’Abbicco, Riganti, Rubino G., Rubino F. – All. Zotti
SVEVA LUCERA
Peringer 25, Pocius 22, Scarponi 16, Gramazio 15, Di Ianni A. 9, Alvisi 6, Chiappinelli 5, Ferosi 2, Carriera 2, Di Ianni F., Niro, Coluccino – All. De Florio

 Massimiliano Aiello (ufficio stampa Sportale)

foto: Massimiliano Aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment