Futsal

Seconda trasferta consecutiva in Sicilia per l’Atletico Cassano: dopo aver affrontato il Città di Melilli due settimane fa, i “pellicani” sono in viaggio verso Piazza Armerina dove domani, sabato 30 ottobre alle 16:00, affronteranno i padroni di casa della Gear Siaz per la 4ª giornata del Girone D di Serie A2.

Una trasferta delicata per tanti motivi: innanzitutto per la situazione meteo che sta creando disagi in Sicilia in queste ore, poi perché si tratta ancora di un lungo viaggio per affrontare una partita, ancora una volta, su un campo dalle dimensioni ridotte. Ultimo, ma non in ordine di importanza, il fatto che i padroni di casa, dopo tre giornate, sono ancora fermi a 0 punti in classifica.

Per l’Atletico Cassano, però, è l’occasione per cominciare a dare continuità ai risultati, dopo la bella vittoria nel derby di sabato scorso contro il Bulldog Capurso. Una vittoria, arrivata sul suono della sirena dopo aver dominato per larghi tratti la partita, che è sicuramente un’iniezione di fiducia per gli uomini di mister Recchia, che commenta: «la vittoria di sabato, come tutte le vittorie, ci dà una spinta in più sul lavoro e sulla preparazione delle gare».

E, a tal proposito, l’Atletico Cassano, afferma il tecnico molese ha «lavorato bene in settimana. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità ai risultati in questo momento».

A partire proprio dalla partita di domani che, come detto, presenta non poche insidie: «affrontiamo una squadra che per valori non merita quella posizione in classifica», conclude Recchia sicuro che «l’approccio alla gara dovrà essere importante, sicuramente troveremo una squadra che vorrà muovere la classifica».

Appuntamento, dunque, a domani, alle 16:00 con diretta streaming sulla pagina Facebook Gear Sport TV.

La direzione di gara è affidata ai signori Giacomo Voltarel di Treviso (1° arbitro), Nicola Lacrimini di Città di Castello (2° arbitro) e Fabio Perez di Milano (cronometrista).

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment