Futsal

La società: «Abbiamo consolidato le basi di un progetto meraviglioso»

In concomitanza delle feste di Natale e di fine anno, il settore giovanile della Nox Molfetta si ferma per poi tornare in campo subito nel 2023.

Tre le formazioni in totale per circa 40 tesserate tra i 5 e i 14 anni: un boom in poco più di dodici mesi di vita del progetto, nato a settembre 2021 e consolidatosi in questa stagione sportiva.

«Siamo più che soddisfatti non solo del numero delle iscritte ma soprattutto del loro entusiasmo e delle basi che stiamo consolidando», è il primo commento del direttore tecnico Girma Gadaleta, allenatore FIGC di calcio a 5.
«Stiamo cercando in tutti i modi di portare queste bambine e ragazzine sul parquet, perchè è giusto che si allenino come prevede la nostra disciplina e ringraziamo l’istituto alberghiero di Molfetta per essersi messo subito a nostra disposizione. Tuttavia non c’è solo questo: avere come allenatrici giocatrici di livello come Fefè Mezzatesta e Tiziana Liuzzo è motivo di vanto per noi e di garanzia di quanto riteniamo fondamentale in tutto il mondo Nox le nostre giovani e giovanissime che in loro in campo vedono la possibilità di raggiungere alti livelli», continua Mister Gadaleta.

«Oltre agli allenamenti, in questa prima parte di annata sportiva abbiamo disputato tornei e amichevoli, piano piano tutte loro si stanno mettendo in gioco e a confronto con le pari età delle altre squadre: vederle crescere anche in autostima e carattere ci riempie di gioia – conclude il responsabile tecnico Gadaleta – e confidiamo nella programmazione che abbiamo sviluppato per la seconda metà della stagione così da poter continuare a sviluppare il nostro settore giovanile».

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment