Rugby

Sabato 26 novembre si è tenuta a Brindisi l’evento ENI RUGBY TOUR 2022 presso Il Parco Comunale del Cillarese di Brindisi.

Al Club organizzatore, l’Appia Rugby Brindisi si sono unite le società dell’ Amatori Rugby Monopoli, Bernalda Rugby, Bisceglie Rugby, Falcons Conversano, I Messapi Rugby Club, Salento Rugby , Salento XV Trepuzzi Rugby e Valle d’Itria Rugby, oltre a tre Istituti Comprensivi del territorio (I.C. Cappuccini, I.C. Commenda e I.C. Sant’Elia-Commenda).

L’evento itinerante Eni-FIR, partendo da Milano il 24 settembre scorso ha attraversato diverse città della penisola coinvolgendo diverse regioni italiane: Livorno, Ravenna, Mestre e per la Puglia è stata scelta Brindisi, portando in piazza, centinaia di bambini per una sensibilizzazione delle famiglie e del mondo dello sport sui temi della coscienza ambientale in rapporto alle necessità energetiche della società contemporanea, coniugando divertimento e sport.

Nutrita la partecipazione di piccoli atleti che hanno partecipato all’evento, che ha visto l’intervento del Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi e dell’Assessore allo Sport Oreste Pinto e. per il Comitato Regionale della Puglia il Presidente Gaetano Nigri e tecnici regionali.

“Le cinque tappe delle Feste con Eni sono state un successo superiore alle aspettative”, il commento del Responsabile Nazionale Promozione & Sviluppo di FIR, Francesco Grosso. “Complessivamente vi hanno preso parte circa 1500 tra bambine e bambini, coinvolgendo in ogni tappa anche il tessuto scolastico e le famiglie in un momento di sport, di riflessione ambientale e di condivisione dei valori che il nostro sport cerca quotidianamente di trasmettere attraverso allenatori ed educatori”.

“Brindisi e la Puglia hanno chiuso il ciclo nel modo migliore, garantendo grazie all’ottimo lavoro del Comitato Regionale e degli amici dell’Appia Rugby una festa riuscita splendidamente malgrado la pioggia”, prosegue Grosso. “Peraltro, così come già avvenuto in precedenza anche a Ravenna, questo “riappropriarsi” dei parchi pubblici per giocare a rugby ha un’ulteriore valenza sia simbolica che pratica, dando modo anche a chi vi si trova per altri motivi di condividere l’esperienza nel modo più naturale possibile per un bambino, divertendosi”.

Domenica 27 novembre, invece, si è disputata la partita di recupero del girone Pugliese di serie C

DRAGHI BAT-TARANTO 38-05 (6-1)

Convincente prova dei Draghi di mister Scarano che hanno ottenuto una larga vittoria contro la giovane compagine Tarantina, con mete di Pilato, Mascolo (2), Cassatella, Pellegrino e Ventura.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment