Pallavolo

Serviva un segnale forte per la classifica, per il calendario, per il prosieguo della stagione.

Risponde presente la Bcc Castellana Grotte che, nell’anticipo pomeridiana dell’ottava giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, batte per 0-3 (23-25, 19-25, 28-30) la Pool Libertas Cantù.

Prestazione di grande compattezza e carattere per la formazione allenata da Flavio Gulinelli che in un colpo solo trova tre punti importanti per il primato in classifica (restando in vetta da sola, sempre con una gara in più rispetto alle più dirette inseguitrici, ma ora con tre punti di vantaggio e quindi con un margine di sicurezza adeguato), ritorna al successo in trasferta (non vinceva fuori casa dal 17 ottobre a Cuneo) e approccia nel migliore dei modi al tour de force da 4 partite in 14 giorni.

Bene in difesa e in attacco, sbagliando pochissimo (solo 9 volte), benissimo a muro (con 12 punti totali originati da questo fondamentale). Prova corale e di squadra importante per la Bcc che porta anche quattro giocatori in doppia cifra in tre set: Theo Lopes top scorer del match con 19 punti, ma anche Borgogno e Truocchio con 11 (il centrale protagonista anche con 5 muri) e Tiozzo con 10.

Tra i migliori anche Alessandro Toscani con il 76% di positive e il 46% di perfette in ricezione, ma anche con un paio di difese assolutamente decisive.

FORMAZIONI – Il Cantù di Battocchio deve rinunciare a Butti e Monguzzi (fermo da inizio stagione) e si schiera con Coscione palleggiatore, Motzo opposto, Sette (pugliese di Altamura) e Hanzic schiacciatori, Mazza e Copelli centrali, Bortolini libero.

Per la Bcc ancora fuori capitan Alessio Fiore (out per infortunio per la terza volta di fila): Gulinelli conferma la formazione delle ultime uscite con Izzo regista, Theo opposto, Tiozzo e Borgogno martelli, Presta e Truocchio centrali, Toscani libero.

CRONACA – Avvio con tanta tensione (7-7), il primo break è di Cantù: 9-7. Gulinelli chiama subito tempo e ha ragione: 10-11 con muro e diagonale di Theo. L’11 brasiliano ci mette anche l’ace del 12-14 e il diagonale del 14-16. Motzo e Sette riportano in corsa Cantù, Presta e due di Truocchio tengono avanti Castellana: 18-21. La Pool Libertas non molla: ace di Sette per il 21-22. Passa Hanzic, passa anche Truocchio: 22-24. Chiude Theo, alla seconda palla set, il 23-25.

Quattro muri in avvio di secondo: tre sono della Bcc (2-4). Castellana lavora ancora dal centro con Presta e dal lato con Theo: 7-9. Fase intermedia meno bella rispetto al primo set, ma la Bcc ne esce comunque meglio con due di Tiozzo: break fino all’11-15. Cresce Castellana, salendo di tono anche in difesa: pipe e block out di Borgogno per il 12-18. Sempre bene il muro gialloblù: Theo per il 15-20. Cantù prova l’ultimo sforzo (17-20), ma Borgogno e Tiozzo spingono la Bcc (18-22). Il muro di Presta e Tiozzo per il 19-25 decisivo.

Parte meglio Cantù nel terzo: Motzo e Sette per il 6-4 iniziale. Castellana resta in ritmo con ottime cose in difesa e a muro (10-10). Theo sprinta: due di fila per il 12-13. Ace di Santambrogio e incrocio delle linee per Tiozzo: 13-16. La Bcc prova a chiudere: Theo in block out (17-19), Truocchio a muro (18-20). La Pool Libertas, però, non crolla: Motzo a muro (21-21). L’ace di Sette è benedetto dal nastro (22-21). Hanzic e un altro muro di Motzo danno due palle set a Cantù (24-22): annullati da Presta e Theo (24-24). Tra ace ed errori in battuta, la Bcc spreca due match ball e la Pool Libertas altre due palle set: 28-28. Toscani difende due volte in fila: su una palla Coscione invade, sull’altra Truocchio pizzica la linea per il 28-30.

 

TABELLINO

Pool Libertas Cantù – Bcc Castellana Grotte 0-3

23-25 (29’), 19-25 (27’), 28-30 (36’)

Cantù: Coscione, Sette 11, Mazza 3, Motzo 11, Hanzic 9, Copelli 12, Bortolini (L), Petroni, Salvador, Princi, Trovò. ne Pirovano.

All. Battocchio, II all. Zingoni, ass. all Redaelli, scout Lasio.

Battute vincenti/errate: 3/12

Muri: 3

Ricezione positiva/perfetta: 57/31. Attacco: 41

Errori gratuiti: 5 att / 3 ric

 

Castellana: Izzo 3, Tiozzo 10, Presta 7, Theo Lopes 19, Borgogno 11, Truocchio 11, Toscani (L), Santambrogio 1, De Santis, Arienti, Capelli. ne Zanettin.

All. Gulinelli, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 3/17

Muri: 12

Ricezione positiva/perfetta: 63/28. Attacco: 53

Errori gratuiti: 6 att / 3 ric

Arbitri: Michele Brunelli di Falconara Marittima (An), Rachele Pristerà di Catanzaro

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment