Calcio

PARLA IL CAPITANO FRANCESCO MARIANO.

Tutto pronto per il ritorno in campo. Alla ripresa del campionato di Eccellenza Pugliese fissata per domenica prossima 30 gennaio 2022, il De Cagna 2010 Otranto scenderà in campo in casa dell’Atletico Racale.

Una sfida importante che l’undici biancazzurro sta preparando con il solito impegno e la minuziosa attenzione ai particolari.

«Abbiamo ripreso bene – sottolinea il capitano del De Cagna 2010 Otranto, Francesco Mariano – con grande motivazione in tutti noi. Dopo una sosta di oltre 40 giorni, non sarà facile calarsi da subito nel clima agonistico. L’allenamento non può mai sostituire la partita, ma siamo fiduciosi. È normale tornare in campo un poco contratti, ma poi la voglia di fare bene accenderà le gambe e la testa».

 

Sull’avversario di domenica, il numero 8 idruntino spiega: «Sappiamo del recente cambio dell’allenatore, con la compagine racalina passata sotto la guida tecnica di mister Mitri, e di diversi cambiamenti in seno alla rosa della prima squadra. Ma, al di là delle motivazioni degli avversari, dovremo essere bravi a noi, concentrati e attenti. L’obiettivo è quello di ripartire al massimo e mettere insieme quanto prima la manciata di punti che ci separa dalla permanenza matematica nel massimo torneo regionale».

Il girone B di Eccellenza pugliese riprende a quasi un mese e mezzo dall’ultima partita di campionato disputata il 19 dicembre scorso.

«Al momento dell’inizio della sosta natalizia, non parevano esserci particolari problemi legati alla recrudescenza della pandemia. Poi nelle settimane successive – aggiunge ancora Francesco Mariano – l’impennata dei casi di contagio da Covid -19 ha portato la Federazione ha bloccare il campionato. Per noi atleti non è stata una situazione semplice, tra stop agli allenamenti e paura che si potessero ripetere blocchi dell’attività simili agli ultimi due anni, fortunatamente – rimarca il classe 1993 – la ripartenza questa volta è stata più celere».

Una stagione complicata quella che si rimette in moto domenica dopo un continuo susseguirsi di novità e rallentamenti.

«A inizio torneo, reduce dagli splendidi successi dello scorso campionato – sottolinea il capitano biancazzurro – la società aveva allestito una rosa competitiva di certo in grado di battagliare nelle alte sfere della graduatoria. Lo decisione della Federazione di bloccare i play off ha in maniera evidente modificato i progetti di tante società.

È chiaro, però – conclude la bandiera del De Cagna 2010 Otranto, Francesco Mariano – che, nonostante la mancanza di obiettivi prestigiosi, la squadra scenderà in campo per ottenere ogni domenica e contro qualsiasi avversario il massimo risultato. Siamo un gruppo giovane e di grande qualità, l’impegno intravisto in queste settimane di lavoro mi lascia tranquillo. Sapremo toglierci belle soddisfazioni».

Foto: D. Longo

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment