Calcio

Sconfitta bugiarda per il Città di Otranto. Finisce 1-4 per il Gallipoli la prima casalinga del team del presidente Giovanni Mazzeo, giocata al “Gigi Rizzo” di Galatone, al termine di 90’ che hanno raccontato una partita diversa rispetto al risultato finale.

Match tenuto per lunghi tratti in mano dai padroni di casa, capaci di costruire nei primi 20’di gioco almeno tre occasioni pericolose.

Già al 5’, Dino Marino, tra i migliori in campo nonostante qualche acciacco fisico, impegna su calcio piazzato Passaseo, bravo a distendersi alla sua destra e a mandare in angolo.

Villani è ispirato, bel fraseggio sulla destra con un compagno, e palla a centro dell’area dove nessuno è pronto al tocco risolutore.

Dopo un guizzo estemporaneo di Iurato in area locale, Trovè è pescato in profondità, controlla palla ed entra in area di rigore, ma al momento della conclusione è contrato in angolo da un difensore gallipolino.

L’Otranto gioca bene, al 26’l’occasione buona capita a Cisternino, destro a incrociare a tu per tu con il portiere che cattura la sfera.

La dura legge del calcio si materializza al 28 con il vantaggio improvviso e taglia gambe del Gallipoli.

Su calcio piazzato dalla destra il pallone spiove sul secondo palo, Cardinale è libero di colpire.

Il Città di Otranto accusa il colpo e nel volgere di un quarto d’ora capitola ancora due volte. In gol Iurato, rapido a raccogliere una prima respinta di Mele, e Scialpi su calcio di punizione.

A chiudere il primo tempo è la segnatura di Villani, lesto a intercettare palla, saltare il portiere una volta in area di rigore e a depositare la sfera in porta.

 

Nella ripresa, mister Tartaglia ridisegna la squadra con gli innesti, tra gli altri, di Tourè, Nicolazzo e Gallo e i biancazzurri adriatici tengono il pallino del gioco. A più riprese, capitan Mariano e compagni si fanno vedere dalle parti di Passaseo, ma l’episodio utile a riaprire la contesa non arriva.

I guizzi di Villani mettono più volte in ansia la retroguardia giallorossa, in un’occasione è decisivo il numero uno in trasferta, il colpo di testa di Daniele Marino esce di un nulla sulla traversa.

E al primo minuto di recupero, arriva il quarto gol del Città di Gallipoli per una punizione davvero troppo severa.

Domenica prossima, il Città di Otranto torna in trasferta, in calendario c’è la sfida al Novoli

 

Di seguito, il tabellino completo della partita

CAMPIONATO ECCELLENZA PUGLIESE 2022/2023. GIRONE B

SECONDA GIORNATA DI ANDATA

25 SETTEMBRE 2022 – ORE 15.30

STADIO “GIGI RIZZO” GALATONE (LECCE)

ASD CITTÀ DI OTRANTO – ASD CITTÀ DI GALLIPOLI 1-4

ASD CITTÀ DI OTRANTO: Mele, Angelini, Valentini (31’st Faggiano), Marino Dino, Frisco (3’st Nicolazzo), Marino Daniele (19’st Gallo), Cisternino, Mariano (K), Trovè (3’st Tourè), Villani, Piccinno (33’st Pasca). All. Tartaglia. A disposizione: Rizzo, Liquori, Assalve, Cariddi.

 

ASD CITTÀ DI GALLIPOLI: Passaseo, Signorelli, Chiatante, Cardinale, Benvenga, Nazaro, Quarta, Caputo (22’st Sansò), Falconieri (33’st Negro), Scialpi, Iurato (16’st Matere). All. Carrozza A. A disposizione: Chierillo, Leuzzi, Fauzia, Carrozza F., Barone, Lasalandra.

 

ARBITRO: Marco Colazzo di Casarano.

ASSISTENTI: Gianmarco Sorgente di Taranto – Francesco Santoro di Taranto.

RETI: 27’pt Cardinale, 33’Iurato, 44’Scialpi, 46’Villani; 45’st Chiatante.

AMMONITI: Benvenga (G), Frisco (O), Mariano (O), Trovè; Scialpi (G), Cisternino (O), Quarta (G), Valentini (O).

CALCI D’ANGOLO: 7-4 Otranto.

RECUPERO: 1’pt; 5’st.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment