Pallavolo

Le nerofucsia sono complessivamente cresciute in tutti i fondamentali 
nel corso della stagione con il lavoro compiuto sotto la guida del tecnico Maggialetti

Tredici vittorie su altrettante partite, un solo set concesso alle avversarie a fronte di 39 conquistati e un ottimo quoziente punti di 1.68 rendono la Star Volley Bisceglie prima in assoluto fra le compagini partecipanti al campionato di Serie C femminile.

Il percorso netto delle nerofucsia, guidate dal giovane e volitivo tecnico Michelangelo Maggialetti, è frutto della costante applicazione di un gruppo che si è mostrato sempre concentrato nel corso della settimana, e i risultati del campo hanno confermato le impressioni suscitate a margine del lavoro quotidiano delle ragazze sul campo.

Il rendimento in crescita di diverse atlete è una bella soddisfazione per il trainer terlizzese, deciso a portare la squadra al suo zenit nelle partite più importanti della stagione senza per questo abbassare l’attenzione del gruppo e la qualità della pallavolo giocata.

I progressi compiuti complessivamente dalla squadra in tutti i fondamentali sono evidenti.
Mantenere il giusto livello di tensione è indispensabile per un team che punta al massimo in quest’annata sportiva e per la società biscegliese, che intende programmare con lungimiranza le mosse future.

Il primato in graduatoria andrà onorato e consolidato nelle prossime tre partite di stagione regolare, a cominciare dall’incrocio di sabato 2 aprile sul campo dell’Amatori Bari: la Star Volley proverà a totalizzare il punteggio pieno per avvicinarsi ai playoff con ulteriori stimoli e forti motivazioni.

Se è vero che vincere aiuta a vincere, allora Elisabetta Todisco e compagne intendono continuare ad aiutarsi per centrare l’agognato obiettivo.

Allenare la giusta mentalità, soprattutto in questa fase di attesa e priva di impegni ufficiali, è l’ennesima sfida di un gruppo che ha già compiuto un bel pezzo di strada insieme.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment