Basket

Passa attraverso le parole di una delle figure chiave di casa Virtus, ovvero Roberta Stola, il commento di questa prima parte di stagione.

L’allenatrice del gruppo Support ed istruttrice Virtus, da sempre anima del progetto tarantino, valuta l’avvio delle attività agonistiche e fa il punto sugli obiettivi prefissati dal programma del sodalizio del presidente Festinante.

“Il nostro progetto va avanti e punta a mantenere costante quel processo di crescita numerica ma sopratutto qualitativa, che è alla base del nostro modo di vedere lo sport. Support conferma anche in questo primo scorcio di stagione la volontà di puntare sull’eccellenza, che inutile ribadirlo, è il nostro tarlo. Proprio per questo abbiamo inteso allargare i quadri inserendo una figura di comprovata esperienza quale, Peppe Passariello che andrà ad integrarsi in un tessuto che vanta tecnici e dirigenti di tutto rispetto”.

“Se penso al comparto femminile posso spendere solo parole al miele, abbiamo conseguito il titolo regionale, compiendo numerosi sacrifici anche a causa della ripresa post covid e quest’anno puntiamo a ben figurare in tutti i campionati regionali, dall’Under 13, passando per l’Under 14 sino a giungere alle rappresentative Senior. Stesso dicasi per il settore maschile dove i ragazzi si stanno ben distinguendo nei campionati di Eccellenza èlite e nella seconda fase del torneo di Eccellenza regionale. Abbiamo ripreso a lavorare con un numero altissimo di ragazzi che ci fa guardare con entusiasmo al futuro, anche se va sottolineato come lo stop dovuto alla pandemia abbia limitato la crescita motoria di una parte di loro. Mi spiego: è evidente ancora di più adesso, la differenza tra chi in quel periodo ha cessato le attività e chi invece, nonostante tutto è riuscito ad allenarsi. Ciononostante siamo a disposizione di questi piccoli atleti e delle loro famiglie per rimettere in pari le cose. Tanti iscritti? Non è semplice, ma grazie al lavoro di tutti riusciamo a gestire la nostra famiglia. Siamo entrati in “possesso” delle palestre scolastiche, stiamo cercando di giostrare le strutture nella migliore delle maniere, ed in questo senso mi preme ringraziare i presidi degli istituti Martellotta, Battisti ed Archimede che ci consentono di poter procedere spediti verso i nostri obiettivi.”

Foto: F. SIlvestri

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment