Basket

Mercoledì sera ultima possibilità per provare ad evitare i play-out nel recupero contro Avellino.

Non è bastato l’esordio di Alfonso Di Ianni (32 minuti in campo) per scongiurare la settima sconfitta consecutiva per la Lapietra Action Now Monopoli contro Reggio Calabria. Una sconfitta che allontana l’ipotesi salvezza diretta: in questo momento i monopolitani sono penultimi a pari punti con il Forìo Basket, a quota 16, a quattro punti da Avellino, Pozzuoli e Cassino.

L’ultima speranza di evitare i play-out passa dal recupero di mercoledì sera (ore 20.30) alla Tensostruttura di via Amleto Pesce contro Avellino. Partita nella quale la società ha predisposto l’ingresso gratuito.

Contro Reggio Calabria i monopolitani hanno lottato e sono stati in partita sino all’ultimo, ma non sono riusciti a trovare il guizzo vincente per il sorpasso. Si è rivisto in campo, anche se solo per un paio di minuti, Vittorio Visentin. Il primo quarto del match si è chiuso con gli ospiti in vantaggio di 1 punto (16-17), mentre al 12’ si verifica il primo vantaggio monopolitano grazie ad un canestro di capitan Torresi. Poi si prosegue sul filo dell’equilibrio: Vanni Laquintana, con una tripla, firma il 26-25 al 16’, successivamente è Ragusa a realizzare il canestro del 28-27, seguito da Torresi che porta Monopoli in vantaggio di 3.

Sul 32-30, però, si verifica un black-out: Reggio Calabria piazza un parziale di 0-10, interrotto da Lombardo.

Si va all’intervallo lungo con gli ospiti in vantaggio di 6 (34-40). Dopo i 15 minuti di pausa, i calabresi riescono a tenere la distanza di sicurezza, almeno sino al 26’ quando una tripla di Lombardo porta la Lapietra a 4 punti di distacco. Torresi realizza il canestro del 50-52, ma Reggio Calabria allunga ancora grazie ai liberi di Duranti. Il terzo quarto si chiude sul 50-55. Negli ultimi dieci minuti Monopoli ci mette tanto cuore: al 34’ un tiro da 3 di Vanni Laquintana consente di arrivare ancora a 3 lunghezze di distacco, ma è il castigatore dell’andata, Balic, a trovare la tripla del +6 per la Viola. Al 37’ è Di Ianni, da fuori, a realizzare il canestro del 64-66, ma Reggio Calabria riesce poi a tenere a distanza di due azioni i monopolitani e chiude sul 67-72. Tra mercoledì e sabato doppio impegno: mercoledì sera il recupero contro Avellino, sabato sera sfida a Ruvo nel remake della finale play-off di tre anni fa.

Il tabellino

Lapietra Monopoli – Pall. Viola Reggio Calabria 67-72 (16-17, 18-23, 16-15, 17-17)

Lapietra Monopoli: Giovanni Laquintana 22 (7/14, 2/10), Nunzio Sabbatino 13 (3/5, 1/2), Jacopo Ragusa 12 (4/7, 0/0), Mauro Torresi lelli 12 (4/10, 1/2), Andrea Lombardo 5 (1/2, 1/5), Alfonso Di ianni 3 (0/2, 1/5), Matteo Annese 0 (0/0, 0/1), Michelangelo Laquintana 0 (0/0, 0/1), Vittorio Visentin 0 (0/1, 0/0), Dario Notarangelo 0 (0/0, 0/0), Gaetano Muolo 0 (0/0, 0/0), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 18 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Jacopo Ragusa 12) – Assist: 11 (Alfonso Di ianni 3)

Pall. Viola Reggio Calabria: Franco Gaetano 15 (7/14, 0/0), Federico Ingrosso 13 (3/4, 1/3), Lazar Kekovic 13 (4/9, 1/3), Bruno giuseppe Duranti 10 (1/3, 1/9), Amar Balic 9 (1/5, 2/8), Yande Fall 7 (2/11, 0/0), Fortunato Barrile 5 (1/3, 1/4), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 22 – Rimbalzi: 50 21 + 29 (Franco Gaetano 19) – Assist: 12 (Federico Ingrosso, Amar Balic 3)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment