Vela

Per il secondo anno consecutivo il Circolo della Vela Bari ha conquistato il Trofeo Optisud.

Nelle regate appena concluse della terza ed ultima tappa del Trofeo a Porto Cesareo, magistralmente organizzate dal CN L’Approdo, che quest’anno festeggia i 50 anni dalla sua fondazione, i 160 atleti provenienti da Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia, Abruzzo e Marche, hanno regatato al massimo delle loro possibilità per aggiudicarsi il primo posto.

Quattro le prove portate a termine, caratterizzate da venti leggeri di termica tra i 5 e gli 8 nodi. Nulla da fare per gli avversari però. Dopo aver vinto anche le tappe precedenti di Castellamare di Stabia e Pisticci, Francesco Carrieri (CV Bari) ha conquistato anche a Porto Cesareo il gradino più alto del podio conquistando il Trofeo con il suo circolo. Un traguardo importante, che negli anni ha visto salire sul podio atleti di altissimo livello che oggi proseguono la loro avventura nel mondo della vela nelle classi olimpiche.

Ma Carrieri non era solo. Insieme a lui dal Circolo della Vela erano presenti altri 18 atleti tra juniores (divisione A) e cadetti (divisione B). Tra questi buoni i risultati di Gianmarco Russo, 9⁰, seguito da Pasquale Loizzi, 10⁰, che nella classifica generale del Trofeo ha ottenuto un’importante 4° posto. Tra i cadetti divisione B ottimo 4⁰ posto femminile di tappa per Aurora Montanaro, terza nella classifica generale femminile del trofeo.

Grande la soddisfazione del tecnico Beppe Palumbo nel vedere questi giovani atleti crescere giorno dopo giorno. Ad accompagnare i 19 atleti in questa trasferta insieme a Palumbo anche il tecnico Luca Bergamasco.

Ad accompagnare il team del Circolo della Vela Bari c’era anche il direttore nautico Gigi Bergamasco che è salito sul podio con tutta la squadra per ritirare il premio destinato alla società di appartenenza dell’atleta vincitore del Trofeo Optisud. «Un sentito grazie ai nostri tecnici – ha commentato Gigi Bergamasco – per essere riusciti a preparare e portare a questa ultima prova del trofeo Optisud tanti nostri atleti che hanno così ben figurato. Voglio anche rivolgere i miei complimenti ai dirigenti del Circolo Nautico L’Approdo per aver saputo organizzare in maniera eccellente questo evento, e fare gli auguri per il mezzo secolo di vita del circolo».

Foto: Emiliano Peluso

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment