Pallamano

Sciorsci: ”Gara non scontata; in campo determinati come sempre!”

Riprenderà da Rubiera la corsa playoff per il team di Alessandro Tarafino in questo lungo rush finale che decreterà l’accesso ai playoff scudetto e playout retrocessione.

Lo storico impianto del PalaBursi, che rievoca piacevoli e nostalgici ricordi (nel 2002 il Conversano di Keller e Kolhas conquistò la prima storica finale scudetto) sarà teatro di una gara forse meno prestigiosa ma che metterà ugualmente in palio 2 punti molto pesanti.

Gli emiliani di miste Luca Galluccio, in piena corsa playout, non sono la squadra affrontata ed ampiamente sconfitta 4 mesi fa al Palasangiacomo; in questi mesi, infatti, hanno migliorato le proprie trame di gioco riuscendo a mettere in difficoltà anche le grandi della Serie A Beretta.

Inoltre, il match di sabato per i conversanesi aprirà un ciclo di 3 partite in una settimana anticipando le gare casalinghe contro Bressanone (mercoledì 30) e Trieste (sabato 2 aprile) per cui bisogna prestare massima attenzione anche nel dosaggio delle forze.

Sarà una gara tutt’altro che scontata a discapito della classifica – commenta Gianpaolo Sciorsci – Il Rubiera non è la squadra dell’andata come ha dimostrato principalmente contro Brixen e Sassari. Servirà la nostra migliore partita per poter tornare con i 2 punti. 3 gare in una settimana? Non pensiamo assolutamente alle gare successive. Si è vero la gara sarà la prima di 3 match importanti in una settimana ma sinceramente noi come sempre pensiamo una partita per volta ed adesso la nostra testa è rivolta solo alla trasferta emiliana!

La gara si disputerà sabato 26 marzo alle ore 18.00 e sarà trasmessa sulle frequenze di ElevenSports.

Foto Vanni Caputo

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment