Pallavolo

È due volte brava la Bcc Castellana Grotte nella 17esima giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Al Centro Sportivo San Filippo batte per 1-3 (20-25, 15-25, 25-23, 23-25) la Consoli McDonald’s Brescia dominando ampiamente la prima parte di gara e poi tenendo mentalmente e fisicamente alla rabbiosa reazione dei lombardi.

La formazione allenata da Jorge Cannestracci torna così al successo in trasferta dopo lo stop di Ravenna e conquista tre punti fondamentali e non banali.

L’impresa della conquista della finale di Del Monte Coppa Italia in settimana, infatti, sarebbe potuta rimanere nella testa e nelle gambe dei gialloblù che, invece, hanno trovato a Brescia le risorse per il sesto successo esterno in stagione su otto partite.

Prestazione corale notevole con Pedro Jukoski, tra i migliori, che manda in doppia cifra tutti i suoi attaccanti (Theo 18, Presta 14 con 4 ace, Zamagni 13 con 5 muri, Di Silvestre 12 con 2 muri e Tiozzo 10 con 2 ace) complice anche una ricezione che vede Andrea Marchisio ancora una volta su percentuali altissime e un solo errore sulle 180 palle giocate. Tra i padroni di casa è l’opposto Jacub Petras a chiudere con 24 punti e il titolo di top scorer del match.

Grazie al successo di Brescia, il 17esimo diventa un turno estremamente favorevole per la Bcc Castellana Grotte che, complici le sconfitte delle dirette concorrenti, resta sola al secondo posto, portandosi a +3 su Santa Croce e +4 su Bergamo (avversaria della prossima giornata). Si riducono anche a 7 le lunghezze di distacco dalla capolista Vibo, vincente solo al tie break a Cantù.

FORMAZIONI – Coach Zambonardi deve rinunciare a Bisi e schiera Brescia con Tiberti palleggiatore, l’ultimo arrivato Petras opposto, Abrahan e Galliani schiacciatori, l’ex Esposito e Candeli centrali, Franzoni libero.

Cannestracci conferma, invece, il Castellana delle ultime uscite con Jukoski regista, Theo Lopes da opposto, capitan Tiozzo e Di Silvestre martelli, Presta e Zamagni al centro, Marchisio libero.

CRONACA – Doppio ace di Presta e pipe di Tiozzo in avvio: 1-6. Candeli scuote un Brescia parecchio falloso: 5-9. Altri due di Presta (primo tempo e muro) e un ace di Tiozzo per il 6-14 con la Bcc che allunga. Zamagni passa dal centro (9-17), Galliani bene a muro due volte di fila: 13-18. Presta stoppa Petras (14-21), Petras stoppa Theo (16-21). Galliani spinge ancora la Consoli fino al 18-22, poi Zamagni con il primo tempo e il tap in per il 19-24. Chiude Tiozzo in pallonetto il 20-25.

Muro ed ace di Presta anche in avvio di secondo: 0-2. La Bcc è feroce a muro: Di Silvestre e Zamagni per l’1-5. Zambonardi spende due time out in un amen, Castellana continua a spingere con Presta: 6-13. Il centrale calabrese mette un altro ace, Zamagni passa ancora: 6-16. Theo e Petras si sfidano da due (8-17), poi Di Silvestre e ancora Presta per aprire il finale: 11-20. Theo, di nuovo Di Silvestre e l’errore di Gatto dalla battuta per il 15-25 che vale il raddoppio.

Parte meglio Brescia nel terzo: muro e diagonale di Petras per l’8-3. Cannestracci chiama il primo time out del match: la Bcc risponde con Theo (8-6), due di Tiozzo e ancora Theo per il 9-10. La gara sale di livello e si mantiene in equilibrio: Galliani e Theo per il 13-13, Esposito firma con due di fila il 18-16, bilanciere di Di Silvestre e muro di Theo per il 20-20. Galliani e Theo per il 22-22, poi tre battute errate di fila consegnano un set point a Brescia: 24-23. Abrahan a muro chiude il 25-23.

C’è subito la reazione Bcc nel quarto: Theo e l’ace di Tiozzo per il 2-5. Si rilancia Brescia con due di Esposito: 6-6. Il match si accende anche sul piano della tensione: doppio rosso ad Abrahan e Theo (8-7). Petras spinge la Consoli, Presta tiene viva la Bcc: 12-12. Zamagni segna il break con due muri, Petras in block out per la parità: 16-16. Jukoski di seconda e di nuovo Zamagni per il 17-18. Cresce l’intensità e crescono gli errori: Galliani schiaccia due volte out (18-21). Solidissimo Presta, ma Petras tiene la Consoli nel match (20-22). Nel finale, sbaglia anche lo slovacco (22-24) e Di Silvestre chiude il 23-25 in block out.

 

TABELLINO

Consoli McDonald’s Brescia – Bcc Castellana Grotte 1-3

20-25 (25’), 15-25 (24’), 25-23 (28’), 23-25 (32’)

Brescia: Tiberti, Galliani 12, Esposito 5, Petras 24, Abrahan 7, Candeli 3, Franzoni (L), Loglisci 5, Togni, Gatto 1, Sarzi Sartori, Giani. ne Rizzetti (L), Mijatovic.

All. Zambonardi, II all. Iervolino, scout Zamboni

Battute vincenti/errate: 1/18

Muri: 11

Ricezione positiva/perfetta: 58/21. Attacco: 44

Errori gratuiti: 10 att / 6 ric

 

Castellana: Jukoski 2, Tiozzo 10, Presta 14, Theo Lopes 18, Di Silvestre 12, Zamagni 13, Marchisio (L), Ndrecaj, Longo. ne Sportelli, Cattaneo, De Santis (L), Carelli.

All. Cannestracci, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 6/17

Muri: 11

Ricezione positiva/perfetta: 52/26. Attacco: 48

Errori gratuiti: 8 att / 1 ric

 

Arbitri: Anthony Giglio di Trento, Maurina Sessolo di Conegliano (Tv)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment