Football Americano

Non sempre tutto va come da programma, ma se c’è una cosa che lo sport insegna è quella di accettare il verdetto del campo.

La stagione dei Navy Seals Bari si conclude a Napoli al primo turno di playoff, nonostante nella fase a gironi la squadra avesse dimostrato notevoli miglioramenti rispetto alla scorsa stagione, non si è riusciti ad eguagliare il risultato della scorsa stagione e questo lascia innegabilmente l’amaro in bocca a dirigenti e giocatori.

Ad ogni modo, era importante riprendere le attività e come detto i miglioramenti sotto il profilo del gioco sono sotto gli occhi di tutti.

La partita in casa dei Briganti Napoli ha visto i campani andare in vantaggio di due TD, con i baresi che rispondono dopo la seconda segnatura realizzando una safety ed una meta.

Poi gli esperti campani consumano il tempo, lasciandone ai pugliesi solo un minuto, sufficiente comunque per percorrere il campo e tentare il colpaccio allo scadere, ma il risultato finale arride ai napoletani che proseguono il cammino.

Secondo Ivona, coach dell’attacco: La partita di Playoff per i Navy Seals Bari prevede una trasferta a Napoli in un giorno lavorativo per affrontare i forti Briganti Napoli, squadra blasonata e di grandi tradizioni.

La squadra barese inizia in attacco e viene fermata dall’eccellente difesa napoletana che limita le azioni esplosive della nostra offense concedendo poco o niente.

Nel prosieguo del quarto i Briganti passano in vantaggio con un lancio millimetrico sul velocissimo ricevitore di grande esperienza e Bari si trova a dover segnare al più presto.

L’attacco inizia a macinare gioco ma viene danneggiato da diversi errori ed imprecisioni culminati in un intercetto in end-zone napoletana a fine primo tempo.

Occasione sprecata ma partita ancora aperta..bisogna dare il massimo ed evitare altri errori, il livello tecnico della partita è altissimo ed ogni millimetro conta, ogni dettaglio può essere la differenza tra vincere o perdere.

Inizia il secondo tempo con degli aggiustamenti tattici dell’attacco napoletano che riesce a guadagnare campo ed a segnare un TD. Può essere il colpo letale, per altri ma non per i Navy Seals che sicuri e decisi accorciano le distanze in poco tempo con una safety difensiva e un TD su lancio. La partita è quasi in parità ma il cronometro è tiranno e la squadra napoletana riesce a consumare molto tempo nonostante i timeout chiamati dal Coaching staff barese. I Navy Seals hanno l’ultima opportunità con meno di 1 minuto sul cronometro senza time out e riescono ad arrivare a giocarsi l’ultima chance con il cronometro ormai a zero…

Tensione alle stelle, difesa napoletana che copre con tutti gli effettivi…lancio sul ricevitore barese… palla in aria… deviazione difensiva e lancio incompleto.

Finisce così l’avventura Navy Seals nei playoff del campionato 2021-2022.

Amaro in bocca ma grande soddisfazione per la prestazione collettiva. Il bilancio stagionale è assolutamente positivo con ottimo gioco sviluppato ed una crescita del vivaio sia in attacco che in difesa.

Ora inizia la off-season, il periodo in cui si costruiscono i futuri successi dei giovani Navy Seals Bari.

Secondo Bottalico, coordinatore della difesa: “Partita tiratissima fino all’ultimo secondo, letteralmente. Napoli si conferma una squadra solida con una difesa davvero difficile da mettere in difficoltà, pur avendo noi un attacco davvero forte. La partita è stata molto corretta e davvero bellissima per spettatori e per chi era in campo. Resta un po’ l’amaro in bocca perché davvero ci è mancato pochissimo per spuntarla. Sono estremamente soddisfatto dei ragazzi, abbiamo tirato su una squadra in meno di un mese dall’inizio di questo campionato e i risultati sono stati incredibili. Abbiamo avuto modo di inserire giovani promesse che fanno ben sperare per il futuro. L’appuntamento è per l’anno prossimo dove saremo pronti a dire la nostra.”

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment