Basket

Tris servito. La bella vittoria a spese della Del. Fes. Avellino ha confermato i Lions Bisceglie al comando della graduatoria a punteggio pieno in un girone D del torneo di Serie B Old Wild West che ha offerto, in queste prime tre giornate, risultati talvolta sorprendenti, ponendo alla ribalta giocatori e squadre che forse non si sarebbero immaginati protagonisti. Ma siamo soltanto alle schermaglie iniziali di una stagione lunga e articolata: i valori assoluti emergeranno con il tempo. Sabato 23 ottobre, nell’unico anticipo in programma nel raggruppamento per il quarto turno d’andata, la compagine del ds Di Nardo viaggerà alla volta di Cassino per la sfida in calendario alle ore 18.

I LIONS

Vincere aiuta i gruppi giovani. Il +22 maturato domenica scorso nel confronto con la formazione irpina ha consolidato le certezze dei ragazzi di coach Luciano Nunzi, che in questa fase hanno saputo concretizzare il lavoro compiuto giorno dopo giorno e i marcati progressi evidenziati sui due lati del campo. I tre successi consecutivi hanno ripagato la fiducia dell’ambiente e creato il giusto entusiasmo: l’imperativo non può che restare il mantenimento dei piedi per terra e la ricerca di una crescita costante, a partire dal singolo giocatore e di riflesso dell’intera squadra. Edoardo Fontana e compagni sono rimasti comunque molto colpiti dall’incremento delle presenze di pubblico sugli spalti nella seconda partita casalinga rispetto alla già buona cornice che si era palesata davanti a loro in occasione del match interno contro Torrenova al debutto.

GLI AVVERSARI

Il primo hurrà per la Virtus Cassino è letteralmente esploso sabato scorso sulla sirena della gara contro la Partenope Sant’Antimo: una tripla di Federico Lestini ha schiodato i cassinati dallo 0 in classifica. Colonna portante è senza dubbio il tecnico Luca Vettese, 39 anni, nativo di Venafro, alla sua nona stagione consecutiva sulla panchina rossoblù: un legame molto stretto, che si è cementato nel bene (si pensi alla promozione in A2 nell’annata 2017-2018) e nel male (l’immediata retrocessione in B della stagione successiva). Quanto all’organico, se il talento di Lestini è ben noto agli appassionati oltre che agli addetti ai lavori, le capacità dell’esterno Luca Campori – attuale top scorer del team – costituiscono una piacevole scoperta: il 22enne ex Forlì ha trovato, scendendo di categoria, minuti e una dimensione consona al suo gioco. I margini di miglioramento, per un ragazzo che sta segnando 15.7 punti di media con appena il 12% da tre ma ben 9 rimbalzi catturati a partita, sono eloquenti. I due playmaker Michael Teghini e Vincenzo Provenzani garantiscono in termini di organizzazione del gioco e puntano a innescare, fra gli altri, i talentuosi Eric Visentin (esterno del 2001 scuola Stella Azzurra), Ani Uchenna (ala del 2000 l’anno scorso ad Avellino) e Cedric Ly-Lee Keller (lungo camerunense di enorme atletismo).

LA VIGILIA IN CASA BISCEGLIE

I nerazzurri hanno ricominciato ad allenarsi martedì, in tarda mattinata, unendo il lavoro fisico alla parte dedicata alla pallacanestro per oltre tre ore complessive. Mercoledì riposo al mattino e consueto allenamento pomeridiano sulle tavole del PalaDolmen mentre giovedì e venerdì doppio appuntamento con spazio anche all’individuale e al tiro. Sabato, in mattinata, la partenza per Cassino con una sosta per il pranzo e un momento di relax che precederà l’arrivo all’impianto di gioco. Terminato l’incontro, dopo il rientro a Bisceglie il gruppo godrà di libertà assoluta sia domenica che lunedì.

LE PAROLE DEL CAPITANO FILIBERTO DRI

«Siamo una squadra che pensa partita dopo partita, un avversario alla volta. Ci alleniamo bene, non sentiamo pressioni aggiuntive e questo è molto importante per noi».

LE PAROLE DEL VICECOACH VINCENZO VIRGALLITA

«Cassino è squadra più esperta della nostra. Ogni partita va giocata e in questo campionato così equilibrato è davvero difficilissimo fare qualsiasi tipo di pronostico. Dobbiamo tendere sempre a dare il massimo, questa è l’unica certezza».

CURIOSITÀ
Nel roster di Cassino figura un ex di turno: è Sava Razic, esterno montenegrino classe 2000 che ha vestito la canotta nerazzurra nella parte iniziale della stagione 2018-2019 (2.8 punti in 9 minuti di media)

PRECEDENTI
Bisceglie non ha mai battuto Cassino nelle tre sfide finora disputate. Due successi per il collettivo laziale nel torneo 2019-2020: un netto 94-77 all’andata, 89-96 al PalaDolmen con l’ex Alessandro Fantozzi sulla panchina avversaria dei nerazzurri al ritorno. Stop interno per i Lions anche nel maggio scorso: 67-73 il punteggio del match valido per la seconda fase della regular season. Le due tradizioni cestistiche non si erano affrontate prima perché inserite in differenti gironi della Serie B fin dal 2013-2014.

CAMPAGNA ABBONAMENTI

È ancora possibile sottoscrivere l’abbonamento nei giorni feriali, dalle 10 alle 12:30 e dalle 18 alle 21, recandosi presso Pellicceria Papagni in via Dandolo. La tessera, valida per tutte le gare casalinghe di stagione regolare (esclusa la consueta giornata pro Bisceglie), ha un costo davvero vantaggioso di appena 50 euro: è caldamente consigliato recarsi nel punto vendita del centro cittadino per evitare inutili code la domenica all’ingresso del PalaDolmen, anche in considerazione del fatto che gli abbonati avranno la possibilità di saltare la fila.

VANTAGGI PER GLI ABBONATI LIONS

I possessori di abbonamento godranno di uno sconto del 15% su qualsiasi consumazione in tutti i ristoranti della catena Old Wild West. Successive scontistiche relative ad accordi in corso di definizione con diverse attività commerciali del territorio saranno comunicate agli abbonati.

ARBITRI E TAVOLO UFFICIALI

La gara sarà arbitrata da Francesco Cassina di Desio (Monza e Brianza) e Antonio Marenna di Gorla Minore (Varese). Cassina ha già diretto i nerazzurri il 10 novembre del 2019 nella sfida vinta nettamente al PalaDolmen contro Pozzuoli (finì 106-62). Marenna è alla sua prima stagione in B.

Gli ufficiali di campo designati sono tutti di Roma: la segnapunti Federica Marcocchia, il cronometrista Matteo Martini e l’addetta ai 24” Elisa Proietti.

DIRETTA STREAMING

Il match sarà trasmesso in diretta sulla piattaforma Lnp pass, fruibile attraverso abbonamento al costo di 39.90 euro per l’intera stagione di B o di 59.99 euro nel pacchetto comprensivo delle gare di A2.

COPERTURA PRE, DURANTE E POST GARA

Prevista un’ampia copertura sui social del club (Facebook e Instagram) con aggiornamenti sul risultato alla fine di ogni quarto, le ultimissime prima dell’inizio e i commenti a caldo al termine.

Il resoconto della sfida, con altri dati e curiosità, sarà disponibile sul portale ufficiale del club.

Fra le tarda serata di sabato e la mattinata di domenica, come di consueto, spazio agli highlights della partita e alle interviste realizzate al termine su Facebook e Youtube.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment