Basket

Splendida prestazione e prima vittoria del campionato per l’Angiulli Bari sul parquet del Pala Assi di Trani.

Partita delicatissima, di fronte due squadre ancora a zero punti, ma pronte a vendere cara la pelle ad ogni azione.

I biancazzurri di Zotti entrano in campo concentratissimi, facendo capire le loro intenzioni. Mariani è caldissimo come una settimana fa e piazza nel primo quarto ben dieci punti.

Coach Totaro è costretto a chiamare la prima sospensione dopo tre minuti e mezzo con gli ospiti avanti 4-11

Al rientro in campo Di Lauro scuote i suoi con una tripla, ma Piccolo e Leo Ruotolo colpiscono ripetutamente e Bari chiude in vantaggio la prima frazione sul 17-22

Al rientro in campo la musica non cambia, Totaro prova a trovare l’antidoto difensivo, ma capitàn Ruotolo è in serata e con tre rubate consecutive vola in contropiede e piazza il break, suggellato da una tripla dal parcheggio di Giulio Mariani.

Per i padroni di casa un encomiabile Barbera lotta generosamente sotto i tabelloni con D’Abbicco, ma non basta perché con una grande difesa i biancazzurri di Zotti volano al riposo lungo con ben 15 lunghezze di vantaggio sul 28-43

Coach Totaro striglia i suoi negli spogliatoi e al rientro in campo la Fortitudo è più determinata e cattiva. Un pressing asfissiante costringe gli ospiti a subire numerose palle perse, gli arbitri lasciano giocare, in alcune occasioni esagerando.

Si accende il bomber Logoluso fin lì anonimo, che colpisce ripetutamente dalla distanza, coadiuvato dai due lunghi Acella e Barbera.

L’Angiulli sembra subire e non riesce ad arginare il ritorno di Trani che chiude il terzo quarto ad un solo possesso di distanza sul 55-58

Il numeroso pubblico presente è pronto ad assistere ad un’ultima frazione che si preannuncia scoppiettante.

Coach Zotti cerca di spronare i suoi atleti, pur avendo Genchi e Ale Ruotolo gravati di 4 falli. E’ una battaglia senza esclusione di colpi, gli ospiti con il solito cuore enorme non concedono spazio ai tranesi che non riescono a operare il primo agognato sorpasso dell’intero incontro. Una grande difesa stoppa i veementi attacchi di Logoluso e Di Lauro, con Barbera costretto ad uscire per un infortunio alla caviglia.

Due canestri di Stano e tre consecutivi di Ale Ruotolo indirizzano la partita verso gli ospiti, con vittoria suggellata da un grande contropiede del suo capitano che realizza anche il libero aggiuntivo per il fallo subito.

L’incontro si chiude con la vittoria dell’Angiulli per 67-74 che sale a 2 punti in classifica, mentre la Fortitudo resta ancora ferma al palo.

Per i padroni di casa su tutti Logoluso con 19 punti, con Acella e Barbera in doppia cifra.

Per gli ospiti ottime percentuali al tiro, 66% da due e 40% da tre, con i soliti Leo Ruotolo con 19 punti e Mariani con 16, poi Piccolo e Ale Ruotolo che segnano 10 punti a testa. Menzione per il lungo D’Abbicco che porta a casa 8 rimbalzi di cui 4 preziosissimi in attacco.

Prossimo incontro a Monopoli contro l’AP per Trani sabato prossimo 27.12.2021, mentre la banda Zotti è attesa lo stesso giorno all’infuocato derby barese tra le mura amiche contro il Cus che oggi ha portato a casa un’importante vittoria contro la fortissima Assi Brindisi.

I tabellini dell’incontro:

FORTITUDO TRANI 67
ANGIULLI BARI 74
Parziali: (17-22 ; 11-21 ; 27-15 ; 12-16)
Progressivi: (17-22 ; 28-43 ; 55-58 ; 67-74)

FORTITUDO TRANI
Logoluso 19, Acella 12, Barbera 11, Totagiancaspro 8, Ciciriello 8, Di Lauro 6, Piemontese 2, Ferilli 1, Di Savino, Lleshi, De Sario, Catano n.e. (all. Totaro)

ANGIULLI BARI
L. Ruotolo 19, Mariani 16, Piccolo 10, A. Ruotolo 10, Stano 9, Genchi 4, D’Abbicco 3, Riganti 3, Aiello n.e. Triggiani n.e. (all. Zotti)

Massimiliano Aiello (ufficio stampa Sportale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment