Basket

Finisce 87-80 per i padroni di casa.

Monopolitani raggiunti anche da Cassino a quota 16 e domenica scontro diretto casalingo importantissimo contro Avellino

Terza sconfitta consecutiva per la Lapietra Action Now Monopoli. Anche in questa occasione, però, i ragazzi di Sergio Carolillo escono a testa altissima dal parquet di Torrenova, che grazie a questa vittoria aggancia Ruvo al terzo posto. In una giornata contraddistinta dal Covid (ben due partite sono state rinviate), la classifica ora dice che il plotone delle squadre a quota 16 è composto addirittura da cinque squadre, visto che sabato Cassino ha battuto proprio Ruvo. Dopo tre sconfitte consecutive, per i monopolitani diventa fondamentale il match di domenica prossima contro Avellino presso la Tensostruttura di via Amleto Pesce: gli irpini, dopo la vittoria contro Sant’Antimo, sono a soli due punti di distanza. La partita. Tutti a disposizione di Sergio Carolillo, che organizza una partenza sprint: nel primo quarto la Lapietra riesce a raggiungere anche nove punti di vantaggio, prima sul 6-15 poi sull’8-17 con i rispettivi canestri di Vanni Laquintana e Visentin. Ma i siciliani non ci perdono molto a rientrare in partita. Il primo quarto si chiude sul 14-19. Al 12’ una tripla di Vanni Laquintana riporta i monopolitani sul +6, ma Bolletta e Galipo firmano un parziale di 10-0 per i padroni di casa. I padroni di casa gestiscono il vantaggio e vanno all’intervallo lungo sul 43-35. Dopo i 15 minuti di intervallo, gli uomini di Carolillo escono decisamente meglio dai blocchi e firmano un parziale di 8-0, in virtù delle triple di Vanni Laquintana e Lombardo ed i canestri di Visentin e dello stesso Vanni. AL 24’ Sabbatino firma il canestro del sorpasso, ma Torrenova non ci sta: parziale di 7-0 e +6. Ma i monopolitani non mollano e si portano ad una sola lunghezza (56-55), scatenando la reazione dei padroni di casa che, trascinati da Zanetti e Zucca, sembrano chiudere il match grazie ad 11 punti consecutivi. Il terzo quarto si chiude sul 67-58. Negli ultimi dieci minuti, inizialmente Torrenova sembra in controllo, ma ancora una volta Monopoli non molla e riesce a portarsi anche a 2 punti di distanza con Lombardo dalla lunetta (73-71 al 35’). Bolletta e Zanetti prendono per mano la squadra di casa e ristabiliscono un vantaggio di sicurezza: la Lapietra ci prova sino alla fine ma la spuntano i siciliani. Finisce 87-80. Tra gli ospiti 28 punti per Vanni Laquintana, in doppia cifra anche Visentin (10 punti all’attivo).

Le dichiarazioni di Sergio Carolillo:

Partita che abbiamo giocato con discreta intensità, ad un certo punto abbiamo anche mischiato le carte alternando difesa a uomo e difesa a zona riuscendo anche a riprenderli. Ma abbiamo sbagliato i tiri decisivi, subendo un paio di canestri da tre punti che hanno deciso la partita. Avevamo tanta voglia di giocare, abbiamo lottato contro una squadra fisica e forte sugli esterni, dove ci hanno tolto ossigeno nei momenti decisivi. Qualche disattenzione di troppo e i tiri sbagliati in attacco nel momento decisivo hanno fatto la differenza. Aggiungo che c’è stato un arbitraggio indegno per questa categoria, da entrambe la parti. Ora abbiamo una settimana per preparare la partita contro Avellino che potrebbe rivelarsi decisiva per le nostre speranze di salvezza diretta. Contro gli irpini non possiamo assolutamente sbagliare”

 

Fidelia Torrenova – Lapietra Monopoli 87-80 (14-19, 29-16, 24-23, 20-22)

Fidelia Torrenova: Dario Zucca 16 (7/10, 0/2), Donato Vitale 16 (5/7, 2/9), Matteo Zanetti 16 (3/4, 2/3), Luca Bolletta 14 (3/9, 1/1), Thomas Tinsley 8 (2/4, 1/5), Sebastiano Perin 6 (0/0, 2/3), Giancarlo Galipo 6 (2/2, 0/0), Andrea Bianco 5 (1/1, 1/3), Simone Farina 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Saccone 0 (0/0, 0/0), Francesco Belgiorno 0 (0/0, 0/0), Alen Nuhanovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Dario Zucca 8) – Assist: 26 (Donato Vitale 12)

Lapietra MonopoliGiovanni Laquintana 28 (5/12, 2/8), Vittorio Visentin 10 (5/6, 0/0), Jacopo Ragusa 9 (4/5, 0/0), Nunzio Sabbatino 8 (3/5, 0/0), Matteo Annese 8 (3/3, 0/3), Mauro Torresi lelli 7 (2/3, 1/3), Andrea Lombardo 5 (0/1, 1/4), Michelangelo Laquintana 3 (0/1, 1/1), Andrea Albertini 2 (1/1, 0/1), Ivan Bellantuono 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 23 – Rimbalzi: 33 10 + 23 (Vittorio Visentin 11) – Assist: 7 (Giovanni LaquintanaJacopo Ragusa 2)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment