Calcio

Sconfitta indolore e di misura per il De Cagna 2010 Otranto.

La compagine dei presidenti Giovanni Mazzeo e Giuseppe De Cagna perde 0-1 col Ginosa al termine di una gara che, soprattutto per quanto fatto nella prima frazione di gioco, avrebbe dovuto disegnare scenari differenti.

A decidere, sui titoli di coda del match, il gol dell’ex Facecchia con il team di casa costretto in dieci dall’espulsione di Diarra dal 14’del secondo tempo.

Privo dello squalificato Cisternino e dell’infortunato Piccinno, l’Otranto scende in campo con Pierpaolo Recchia in porta, esordio assoluto del classe 2003 nel calcio dei grandi, e con altri quattro under in campo.

Gara di buona intensità e qualità nei primi 45’di gioco. L’undici di Andrea Manco tiene in mano il pallino del gioco e al 15’si rende pericoloso con Villani. Spunto sulla sinistra del 10 e rasoterra a incrociare: il portiere respinge coi piedi, la sfera finisce a Diarra che calcia alto sulla traversa. Al 23’, è Tourè a farsi vedere, la conclusione da posizione defilata non trova il bersaglio. La prima frazione si chiude con un tiro da posizione centrale del solito Villani e un destro di Frisco che si spegne a lato.

La ripresa si apre con un De Cagna 2010 Otranto sempre volitivo, con gli ospiti tarantini che col passare dei minuti alzano il baricentro.

Al 13’, Lovecchio cerca il pallonetto vincente sull’uscita di Recchia, in prossimità della linea di porta è provvidenziale Mariano.

Passa un minuto e Diarra si vende comminare secondo giallo e conseguente rosso.

Il De Cagna 2010 Otranto non soffre più di tanto l’inferiorità numerica e al 35’costruisce una splendida azione corale che dalla destra libera al tiro Villani. Conclusione rasoterra, portiere determinante nel respingere la sfera e nel farla sua prima dell’arrivo di Tourè.

E’ il preludio al gol, che è però di marca tarantina.

Sugli sviluppi di un cross sbagliato di Dentamaro che incoccia la travesa, la sfera finisce sul versante di sinistra a Bitetti che mette a centro area per l’accorrente Facecchia che insacca facile.

 

La reazione dei locali è veemente, clamoroso il palo colpito da Buongiorno con un destro dai 20 metri che aveva lasciato di sale Gallitelli.

Il De Cagna 2010 Otranto getta il cuore oltre l’ostacolo, ma il risultato finale premia gli ospiti.

Nessun passo avanti in classifica per capitan Mariano e compagni che restano fermi a 37 punti in classifica.

Domenica prossima, 27 febbraio, sfida in casa del Martina vincitore con largo anticipo del girone B di Eccellenza.

 

Di seguito, il tabellino completo della gara.

ECCELLENZA PUGLIESE 2021/2022 – DECIMA GIORNATA RITORNO

20 MARZO 2022 – ORE 15

STADIO “AVVOCATO PASQUALE NACHIRA” – OTRANTO

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO – ASD GINOSA 0-1

 

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO: Recchia, Plevi, Mancarella, Diarra, Signore, Frisco, Valentini (40’st Falco), Mariano, Nicolazzo (5’st Buongiorno), Villani, Tourè. All. Manco. A disposizione: Caroppo, Rutigliano, Cariddi, Faggiano, De Luca, Pasca, Piscopo.

ASD GINOSA: Gallitelli, De Palma, Bitetti, Guerra (35’st Abrescia), Ola, Dentamaro, Scatigna, Romeo, Facecchia, Fumai (40’pt Lovecchio), Pulpito. All Pizzulli. A disposizione: Cristella, Notarnicola, Verdano, Sergio, De Carlo, Putignano.

ARBITRO: Nico Valentini di Brindisi.

ASSISTENTI: 1/ Gabriele Lovecchio di Brindisi; 2/ Mario De Marzo di Bari.

RETE: 37’st Facecchia.

ESPULSO: Diarra al 14’st per doppia ammonizione.

AMMONITI: Scatigna (G), Diarra (DC O); Romeo (G), Mancarella (DC O), Lovecchio (G).

CALCI D’ANGOLO: 4-1 per il De Cagna Otranto.

RECUPERO: 3’PT; 4’ST.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment