Pallamano

Ripartirà da Rubiera il campionato del Conversano dopo la sosta a causa degli impegni europei del Bressanone (recupero calendarizzato mercoledì 6 marzo).

Il match di sabato rappresenterà un impegno importante per la squadra di Alessandro Tarafino che lontano dal Pala San Giacomo non conquista punti dallo scorso 11 novembre nella gara contro Carpi.

Tabù da sfatare, dunque, per Lupo e compagni che devono necessariamente portare a casa la vittoria per restare agganciati al gruppo delle prime quattro.

“Partiamo per Rubiera carichi, disciplinati e motivati – dichiara il pivot franco-tunisino Ryadh Souid – l’unico obiettivo è la vittoria. La squadra sta lavorando molto bene, abbiamo studiato il loro gioco e cercheremo di contrastare le loro tattiche”.

Nella squadra emiliana non ci sarà più in panchina mister Alessandro Fusina, sollevato dall’incarico dalla società proprio in questa settimana. “Mi aspetto comunque una partita combattuta – conclude Souid – loro vorranno fare di tutto per ottenere un buon risultato davanti al loro pubblico. Hanno in rosa giocatori che valgono, quindi sarà una partita da non sottovalutare alla luce anche dell’inaspettato stop maturato l’anno scorso da parte nostra su quel campo. Cercheremo di non ripetere gli stessi errori”.

L’appuntamento per tutti i tifosi biancoverdi è sabato 24 febbraio alle ore 18.00 con la consueta diretta streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Giuoco Handball raggiungibile tramite la pagina www.pallamano.tv.

Foto: Vanni Caputo

Redazione
Author: Redazione