Pallavolo

La formazione allenata da coach Simone Cruciani centra la seconda vittoria interna stagionale, la prima da tre punti, battendo la Puliservice Acqua San Bernardo per 3-1, per un successo fondamentale in questo momento della stagione.

Il primo successo interno da tre punti, tre punti che pesano enormemente per la classifica e per il motore della Bcc Tecbus Castellana Grotte che trova al Pala Grotte, contro la vice capolista Puliservice Acqua San Bernardo Cuneo la vittoria che le consente di restare viva e in piena corsa per l’obiettivo salvezza.

Il tabellino finale dice 3-1 (25-17, 19-25, 25-23, 25-22), la soddisfazione a fine gara di coach Simone Cruciani e dei ragazzi gialloblù, invece, sottolinea quello che è può essere un momento fondamentale per il prosieguo della stagione.

Prestazione corale di alto livello per la Bcc Tecbus contro una squadra, quella allenata da coach Battocchio che ha anche provato a rientrare in partita con un ottimo secondo set. Ma Will Bermudez prima (25 punti, top scorer del match) e Nicola Cianciotta poi (18 punti, 45% in attacco, 2 muri), finalizzatori di un lavoro di squadra eccellente, hanno saputo contenere il tentativo di rimonta.

Castellana perde alla vigilia della gara il greco Tzioumakas per un problema alla spalla destra.

Coach Cruciani si presenta con Fanizza in regia e opposto a Bermudez, Cianciotta e Pol martelli, Ciccolella e Ceban centrali, capitan Battista e Guadagnini ad alternarsi nel ruolo di libero.

Cuneo risponde con Sottile palleggiatore, Jensen opposto, Botto e Andreopoulos in banda, Volpato e Codarin centrali, Staforini libero

 

CRONACA – Nel primo set è la New Mater a conservare un vantaggio costante (8-6 prima e 16-12 poi). Per i padroni di casa positiva tutta la squadra con un quasi perfetto Bermudez. Fondamentali anche gli attacchi di Cianciotta e Ceban per l’allungo che vale il 21-14. Un ottimo Fanizza anche a muro (due di seguito nelle fasi iniziali del set). Per Cuneo a fare la differenza sono Volpato dal centro e Codalin in diagonale. Ma la Bcc Tecbus riesce a chiudere sul 25-17.

Nel secondo, invece, i ragazzi di mister Cruciani mantengono il vantaggio ma solo fino a metà set (12-9). Dopo il 14 pari, con attacco out di Bermudez, si realizza il sorpasso di Cuneo (15-16). Agli errori gratuiti di Castellana si aggiungono gli attacchi di Gottardo, in campo al posto di Andreopoulos dal primo set, e le battute di Codarin. Ed è proprio un ace del centrale a chiudere il 19-25.

Il terzo set è un lungo punto a punto che si sblocca solo nella seconda parte con il tentativo di allungo della Bcc Tecbus e il rientro della Puliservice Acqua San Bernardo. Il 23-21 lo firma Cianciotta dopo un lungo scambio, il 23-23 è di Jensen direttamente dalla battuta. Bermudez e il muro di Cianciotta valgono il 25-23.

Si riparte punto a punto con Cuneo che prova a reagire e tiene la testa davanti: 6-7. Gli ospiti allungano con il break del 12-9, Castellana rientra con Cianciotta e Bermudez: 14-15. Pol ci mette il muro del 17-15 e il block out del 18-16. Ceban inchioda il 20-17, Cuneo sbanda e sbaglia anche con Codarin. Bermudez appoggia con classe il 23-19, Cianciotta piazza all’angolo il 24-20. Servono tre palle match: alla terza Bermudez certifica i tre punti con il tap in del 25-22.

 

TABELLINO

Bcc Tecbus Castellana Grotte – Puliservice Acqua San Bernardo Cuneo 3-1

25-17 (23’), 19-25 (28’), 25-23 (28’), 25-22 (28’)

Castellana: Fanizza 3, Cianciotta 18, Ciccolella 9, Bermudez 25, Pol 9, Ceban 12, Battista (L), Guadagnini (L), Rampazzo, Iervolino. ne Compagnoni, Tzioumakas, Menchetti, Balestra.

All. Cruciani, II all. Barbone, III all. Calisi, scout Maggio.

Battute vincenti/errate: 3/13

Muri: 12

Ricezione positiva/perfetta: 47/14. Attacco: 47

Errori gratuiti: 8 att / 6 ric

 

Cuneo: Sottile, Botto 10, Codarin 13, Jensen 15, Andreopoulos, Volpato 15, Staforini (L), Giacomini 1, Colangelo, Gottardo 10, Bristot, Cioffi. ne Giordano (L), Coppa.

All. Battocchio, II all. Gallesio, scout Sampò

Battute vincenti/errate: 6/12

Muri: 8

Ricezione positiva/perfetta: 64/34. Attacco: 38

Errori gratuiti: 7 att / 3 ric

 

Arbitri: Stefano Chiriatti di Lecce, Marco Colucci di Matera

Simone Cruciani, coach Bcc Tecbus: “Oggi siamo stati molto bravi. Questa è una squadra che ha iniziato un suo percorso e che lavora tantissimo in allenamento. Oggi siamo riusciti a fare quello che altre volte non ci è riuscito, dimostrando di essere vivi e di essere ancora in corsa. Oggi abbiamo giocato una pallavolo corale, di squadra, di alto livello: per esprimerci in questo modo necessitiamo di tutti, anche di chi in partita gioca un solo pallone ma in allenamento dedica tutto sé stesso. Dobbiamo continuare con questo spirito e questo approccio. Ci godiamo questa vittoria stasera, poi torniamo a recuperare e lavorare perché già giovedì ci aspetta a Siena un altro impegno importante”.

Redazione
Author: Redazione