Pallavolo

Dopo la vittoria con Aversa, si ferma nuovamente tra le mura amiche Castellana Grotte: 1-3 per la Consar con Bovolenta top scorer con 26 punti. Tra i gialloblù in doppia cifra Pol e Ceban (15 punti)

Si ferma di nuovo in casa la Bcc Tecbus Castellana Grotte. Dopo la vittoria con Aversa, la formazione allenata da Simone Cruciani, infatti, è stata sconfitta dalla Consar Ravenna per 1-3 (16-25, 25-22, 15-25, 20-25) nell’incontro giocato ieri, domenica 17 dicembre 2023, al Pala Grotte di Castellana, e valido per la 12esima giornata del campionato nazionale di serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile.

“Oggi sono mancate delle uscite in attacco laterale. Abbiamo fatto molta fatica – ha commentato nell’immediato post partita coach Cruciani – C’è stata una bella reazione ma solo per un set questa volta, rispetto alle altre volte non abbiamo saputo fare di più. Purtroppo siamo stati leggibili e Ravenna è stata molto brava a saperci leggere”.

FORMAZIONI – Fanizza al palleggio, Bermudez opposto, Pol e Cianciotta schiacciatori, Balestra e Ceban centrali (out Ciccolella), capitan Battista libero. In panchina anche il neo acquisto Federico Compagnoni, arrivato da Marcianise proprio alla vigilia della gara.

Mancini in regia, Bovolenta opposto, Orioli e Benavidez in banda, Bartolucci e Arasomwan al centro con Goi libero per Ravenna.

CRONACA – Nel primo set, parte bene Ravenna che conquista un doppio vantaggio e lo mantiene fino alla fine. Castellana non riesce a trovare le soluzioni giuste e vede la Consar allontanarsi. Goi e compagni sono bravi a ricevere e costruire un’azione con un Bovolenta al limite della perfezione.

Nel secondo set ottima la reazione di Castellana che prende le misure a Ravenna. Per i padroni di casa sono Ceban e Pol a fare la differenza in attacco dall’inizio alla fine del set.

Ravenna torna a condurre, invece, nel terzo parziale con una Bcc Tecbus nuovamente in difficoltà in attacco. Non riescono infatti a passare il muro avversario le schiacciate di Bermudez e compagni. Il set si chiude proprio con un muro degli ospiti su un attacco gialloblù.

Nella prima parte del quarto set le squadre si rincorrono. Castellana conquista la parità punto a punto con gli attacchi di Bermudez, Iervolino e Pol. Nella seconda parte, però, è Ravenna a prendere il volo con un inarrestabile Bovolenta e Orioli. Tocca ad Arasowmanchiudere la partita.

TABELLINO

Bcc Tecbus Castellana Grotte – Consar Ravenna 1-3

16-25 (25’), 25-22 (29’), 15-25 (24’), 20-25 (26’)

Castellana: Fanizza 1, Cianciotta 5, Balestra 8, Bermudez 8, Pol 15, Ceban 15, Battista (L), Iervolino 3, Rampazzo, Compagnoni, Guadagnini. ne Ciccolella, Menchetti.

All. Cruciani, II All. Barbone, ass. all. Calisi, scout Maggio.

Battute vincenti/errate: 2/13

Muri: 7

Ricezione positiva/perfetta: 48/20. Attacco: 40

Errori gratuiti: 5 att / 3 ric

 

Ravenna: Mancini 3, Orioli 13, Bartolucci 11, Bovolenta 26, Benavidez 12, Arasomwan 12, Goi (L), Russo, Feri. ne Chiella, Rossetti (L), Grottoli, Menichini, Falardeau.

All. Bonitta, II all. Di Lascio, III all. Mollo, scout Nishikubo.

Battute vincenti/errate: 3/13

Muri: 14

Ricezione positiva/perfetta: 44/14. Attacco: 54

Errori gratuiti: 8 att / 2 ric

 

Arbitri: Giuseppe De Simeis di Lecce, Stefano Chiriatti di Lecce

Redazione
Author: Redazione