Futsal

Marzuoli: è un girone di ritorno molto equilibrato. Troveremo una squadra aggressiva

Diana Santos: dobbiamo fare una grande prestazione di squadra per vincere

Il Bitonto celebra la quinta giornata da capolista di questo campionato affrontando uno degli avversari più in salute di questo scorcio di stagione e reduce dal risultato più clamoroso della scorsa domenica: battere a domicilio la corazzata Tiki Taka.

Che il team guidato da Pamela Presto sia da affrontare con grande attenzione lo dicono i numeri: sesto posto a due punti dal Kick Off, un bagaglio di 47 gol segnati e 53 subiti ma soprattutto grande organizzazione tattica che ha messo in difficoltà tutte le big del campionato e una classifica che, dopo le prime giornate di acclimatamento alla categoria l’ha vista in costante ascesa verso le zone nobili della classifica. Squadra con una ottima tenuta atletica come dimostrano i 30 gol fatti (su 47) nella ripresa e la capacità di lottare su ogni pallone sino all’ultimo secondo di partita.

Dall’altra parte un Bitonto che arriva alla sfida con il vento in poppa del primato solitario (conquistato proprio grazie all’impresa delle toscane nello scorso turno) con il duo Lucileia-Renatinha che da sole hanno segnato lo stesso numero di gol di tutto il Pelletterie e con un approccio che mostra sempre di più la mano del suo allenatore sull’approccio dalle partite. E la sfida dei coach tra la giovane Presto e l’esperto Marzuoli è un altro tema interessante che potrà rendere il match avvincente e divertente.

Con le prime quattro chiuse sempre in 3 punti, perderne per strada potrebbe essere rischiosissimo, il Bitonto per mantenere il suo primato è chiamato ad una prova da grande squadra e il Saturday Night Show (definizione degli amici toscani che abbiamo fatto nostra, ndr)con il Pelletterie è l’occasione giusta.

Marzuoli, come sempre, non si lascia distrarre dalla classifica: per illustrare la difficoltà della partita con il Pelletterie vi indico un solo dato. In 17 partite non abbiamo segnato noi per primi solo tre occasioni: Pescara, Falconara e Pelletterie. Significa che troveremo una squadra agguerrita, aggressiva e dinamica che ci renderà molto complicata la partita. Noi dobbiamo scendere in campo con grande attenzione e con la solita determinazione per esprimere il gioco che sappiamo fare. Questa seconda parte della stagione è molto più equilibrata della prima, non è più consentito commettere errori soprattutto non è consentito più sottovalutare nessuno, né tantomeno chi è, da neopromossa e meritatamente, sesto in classifica.

Diana Santos è chiamata ad una serata di grande lavoro: il Pelletterie è molto forte e all’andata ci ha messo in difficoltà, noi in questi mesi siamo cresciuti molto e siamo riusciti a raggiungere livelli importanti ma possiamo e dobbiamo migliorare molto. Lavoriamo ogni giorno per seguire il Mister e migliorare sempre le nostre prestazioni individuali e di squadra. Con il Pelletterie serve proprio una grande prestazione di squadra.

Ad arbitrare la partita ci saranno Giulio Colombin primo arbitro e Fabio Mavaro, secondo. Al cronometro Fabio Pozzobon.

Sabato sera, fischio di inizio alle 21 con diretta streaming come sempre su FutsalTV

Foto: Anna Verriello

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento