Pallavolo

Reduci da tre sconfitte di fila, Nazzarini e compagne rendono visita ad un’Adriatica assai determinata nel conquistare preziosi punti salvezza. “Vogliamo onorare i tre restanti impegni a partire da quello di domenica al Pala Assi – spiega il tecnico Nuzzi – . La vittoria manca da troppo tempo, proveremo a raggiungerla”.  

Tornare a smuovere la classifica dopo tre battute d’arresto consecutive. E’ il legittimo proposito di Sportilia in vista del derby di domenica prossima al PalaAssi di fronte alle padrone di casa dell’Adriatica Trani (primo servizio ore 18,00). Archiviato lo stop di sabato scorso, la compagine biancazzurra intende fornire ulteriori segnali di ripresa dopo quelli evidenziati soprattutto nei primi due set della stracittadina.

“Le ragazze si sono espresse bene per due terzi di gara contro Star Volley dimostrando di voler riscattare la trasferta pre-pasquale a Teramo – commenta coach Nicola Nuzzi – . Pur correndo il rischio di ripetermi, non posso omettere le difficoltà affrontate e patite nel girone di ritorno, tra infortuni e indisponibilità è stato arduo lavorare settimanalmente in palestra. Nonostante tutto abbiamo centrato l’obiettivo salvezza con un mese d’anticipo rispetto all’epilogo del torneo. Adesso bisogna onorare al meglio i restanti tre incontri a partire dal match di Trani, dove incroceremo un’avversaria determinata e pronta a giocarsela con il coltello tra i denti per conquistare punti preziosi in chiave salvezza. L’Adriatica è reduce da due importanti affermazioni di fila a spese delle dirette concorrenti Pescara e Cutrofiano grazie alle quali si è portata a +4 sulla zona retrocessione e tenterà di dar seguito al buon momento, d’altro canto la vittoria manca da troppo tempo a Sportilia e cercheremo di raggiungerla”.

Tra le file biscegliesi l’unica indisponibile sarà la lungodegente Piera Losciale, in casa tranese ci saranno le ex Ricchiuti e La Notte. All’andata Sportilia s’impose al PalaDolmen con un perentorio 3-0. La gara di domenica sarà diretta dalla coppia campana formata da Bianca Monti e Vincenzo D’Alise.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento