Pallavolo

Ottave in classifica a +10 sulla zona retrocessione, le biancazzurre affrontano con determinazione lo scontro diretto con la talentuosa squadra salentina.

Non un match decisivo, ma in ogni caso estremamente importante nell’economia dell’intera stagione”, sottolinea alla vigilia coach Nuzzi.  

Bisceglie, 13/01/2023 – “Non un match decisivo, ma in ogni caso estremamente importante nell’economia dell’intera stagione”. Sarebbe sufficiente questa frase proferita da coach Nicola Nuzzi per comprendere il peso specifico della gara casalinga di domani al cospetto del Cutrofiano (PalaDolmen, ore 19.00, ingresso gratuito) con cui Sportilia Volley approderà al giro di boa del suo secondo campionato di B2. Reduce dal sofferto quanto meritato colpaccio di domenica scorsa nel domicilio del Primadonna Bari, la compagine biscegliese punta a completare al meglio il girone d’andata, pur nella consapevolezza di affrontare un’avversaria agguerrita e ben più quotata di quanto non reciti la sua attuale quintultima posizione.

“E’ un incontro fondamentale di fronte ad una diretta concorrente alla salvezza – sottolinea il tecnico biancazzurro – . Se riuscissimo a cogliere un buon risultato avremmo la possibilità di allungare ulteriormente rispetto alla zona retrocessione, su cui oggi abbiamo un margine di dieci lunghezze. In tal modo potremmo approcciare il girone di ritorno con più tranquillità, senza ovviamente smarrire la necessaria determinazione. Incrociamo un Cutrofiano in salute e che cresce di partita in partita, a prescindere dallo stop del turno precedente ad opera di Castellaneta. Il roster salentino è giovanissimo e ricco di talento, in organico annovera un’atleta nel giro della Nazionale Juniores (il libero Baratella, nda), già campionessa europea Under 17, e altre tre giocatrici che gravitano nell’orbita del Club Italia Sud. Il loro livello è salito molto rispetto ad inizio stagione e ritengo che ne rivedremo molte su palcoscenici importanti fra qualche anno, cito fra le altre la schiacciatrice Vivien Di Diego. Al contempo, però, vogliamo archiviare in bellezza il girone d’andata e le mie ragazze sono pronte a riversare in campo tutte le energie fisiche e mentali che avremo modo di recuperare nelle due successive settimane di sosta. Nel derby di Bari abbiamo lottato e speso parecchio, ma sappiamo bene che battere Cutrofiano porrebbe una seria ipoteca sulla nostra permanenza, a coronamento di una buonissima prima parte di torneo. Abbiamo qualche contrattempo legato soprattutto alle non perfette condizioni della centrale Alessia Lo Basso, reduce da un attacco influenzale. Tuttavia Antonella Mastropasqua ha già fornito un importante contributo contro Bari e mi auguro possa essere ancor più incisiva nella seconda fase di stagione”.

L’incontro sarà arbitrato da Giuseppe Dimartino e Domenico Vito Cantore, con diretta facebook sulla pagina ufficiale Sportilia Volley Bisceglie a partire dalle 18,55.

 

Foto: M. Lavermicocca

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento