Pallavolo

Reduci dal colpaccio di Trani, le biancazzurre ospitano nella penultima giornata la compagine del capoluogo con l’obiettivo di scavalcarla in classifica. “Vogliamo congedarci dal nostro pubblico con una bella prestazione dando fondo a tutte le energie”, spiega alla vigilia coach Nuzzi.

 

Bisceglie, 28/04/2023 – E’ in palio l’ottava piazza del girone L nel derby di domani tra Sportilia e Primadonna Bari, valido per la penultima giornata, con il quale la squadra biscegliese chiude gli appuntamenti casalinghi della sua seconda esperienza in B2. Alla vigilia della sfida, in programma al PalaDolmen con inizio alle 19.00 ed ingresso gratuito, il team del capoluogo possiede infatti un punto di vantaggio sulle biancazzurre, tornate al successo domenica scorsa grazie al colpaccio in quel di Trani.

“Proveniamo da una settimana positiva in virtù dell’importante vittoria conseguita al Pala Assi – esordisce coach Nicola Nuzzi – . Tale risultato positivo, che mancava da qualche giornata, è servito a risollevare il morale e con questo spirito cerchiamo di affrontare l’ultimo match interno della stagione. A Trani abbiamo espresso un buon livello di gioco, sebbene con qualche imprecisione in alcune situazioni. L’auspicio è di congedarci dal nostro pubblico con una bella prestazione dando fondo a tutte le energie, non sarà semplice perché dopo nove mesi di allenamenti e di partite la stanchezza fa capolino. Il Primadonna è una compagine “camaleontica” che ha dovuto fare di necessità virtù modificando tanto e a più riprese il proprio assetto tecnico-tattico. La mia collega Rosa Ricci ha lavorato sodo e con profitto per conferire equilibrio al gruppo e spesso ha ottenuto brillantemente l’obiettivo schierando anche giocatrici fuori ruolo e cogliendo vittorie importanti a discapito di avversarie molto quotate. Il roster barese è un mix tra giovani di belle speranze e atlete navigate di indubbio spessore. Il verdetto è decisamente aperto, vedremo chi avrà più energie per spuntarla e noi ci auguriamo di ottenere il bottino pieno per scavalcarle in classifica. Il mio gruppo è in buone condizioni malgrado qualche acciacco, con l’unica indisponibilità legata a Piera Losciale, sulla strada del recupero dopo il lungo infortunio, ma non impiegabile in questo scorcio finale di stagione”.

All’andata Sportilia espugnò il Pala Laforgia al tie-break (12-15). La partita di domani sarà diretta da Vincenza Damiano e Guido Ventre.

 

Foto: Massimo Lavermicocca

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento