Basket

Il match termina 84-82. Monopoli aggancia proprio Corato e si porta a -4 da Sala Consilina.

Domenica secondo appuntamento interno consecutivo contro Caserta

La White Wise Basket Monopoli interrompe la serie di cinque sconfitte consecutive e tiene aperta la speranza per l’accesso ai play-off. La contemporanea sconfitta di Sala Consilina a Caserta consente alla compagine monopolitana di portarsi a -4 dai campani (con lo scontro diretto da giocare, seppur in trasferta) e di agganciare Corato. Era la prima di quattro finali consecutive da non sbagliare assolutamente per tenere aperta la porta post-season. Domenica si replica alla tensostruttura di via Amleto Pesce contro Caserta, poi le due trasferte decisive a Sala Consilina e Pescara. La vittoria contro Corato, come al solito, è stata al cardiopalma, ma questa volta gli uomini di Salvemini hanno mantenuto i nervi saldi negli ultimi secondi portando a casa una vittoria senza la quale sarebbero decadute tutte le speranze. Bravi i monopolitani a recuperare anche uno svantaggio di -9 oltre metà gara. Inizio in equilibrio, ma al 9’ una tripla di Annese porta i padroni di casa avanti di 6 per il primo break del match. Il primo quarto si chiude sul 18-12. Ad inizio secondo quarto, Bastone firma il +8, al 12’ Annese fallisce la tripla del +12 e da quel momento Corato inizia a rosicchiare punti. Al 15’ un tiro da tre punti di Moretti riporta Monopoli a +7, ma gli ospiti sono ampiamente in partita e Trunic, al 19’, firma la tripla del -2 per Corato, distacco con il quale si va all’intervallo lungo (38-36). A metà del terzo quarto Corato aggancia Monopoli e allunga: Artioli realizza il 44-47 dalla lunga distanza, subito pareggiato da Vanni Laquintana, ma Stella e Infante prendono per mano Corato sino al +9 a favore degli ospiti. Monopoli rientra in partita grazie a due triple (una di Moretti, l’altra di Laquintana). Il terzo quarto si chiude sul 58-60. Negli ultimi dieci minuti la tensione si taglia a fette, ma al 34’ Ballabio firma il pareggio sul 65-65. Corato non molla: Idiaru e Battaglia allungano nuovamente sul +5 per gli ospiti, ma quattro punti consecutivi di Ragusa riportano sotto la White Wise. Al 37’ una tripla di Laquintana significa 72-72, e pochi secondi dopo è Moretti a suggellare il controsorpasso Monopoli, ancora dalla lunga distanza. Andiamo all’ultimo minuto, quello decisivo. I padroni di casa lo cominciano con quattro punti di vantaggio (80-76): Laquintana fa 1\2 dalla lunetta per il +5, ma Artioli riporta Corato a -2. Ballabio firma il +4, Trunic non ci sta e, da tre, riporta Corato a -1; a 4 secondi dalla fine Laquintana fa ancora 1\2 dalla lunetta, ma Corato ha ancora la possibilità dell’ultimo tiro. Questa volta, però, la beffa non viene servita sul piatto dell’ultimo secondo e l’estremo tentativo di Battaglia non va a buon fine. Il match termina 84-82: la fiammella resta accesa. Da verificare le condizioni di Biordi: per lui un problema al ginocchio da valutare.

Il tabellino

White Wise Basket Monopoli – Adriatica Industriale Corato 84-82 (18-12, 20-24, 20-24, 26-22)

White Wise Basket Monopoli: Giovanni Laquintana 22 (4/9, 4/8), Jacopo Ragusa 14 (5/10, 0/1), Nicola Bastone 13 (5/9, 1/1), Riccardo Ballabio 12 (4/9, 0/1), Gioele Moretti 11 (0/0, 3/6), Matteo Annese 8 (2/3, 1/6), Ygor Biordi 4 (2/4, 0/1), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Samuele Diomede 0 (0/0, 0/0), Giulio Martini 0 (0/0, 0/0), Pietro Da rin 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 24 – Rimbalzi: 34 10 + 24 (Matteo Annese 8) – Assist: 10 (Nicola Bastone, Riccardo Ballabio 3)

Adriatica Industriale Corato: Lazar Trunic 17 (2/8, 4/9), Pasquale Battaglia 14 (4/5, 1/5), Francesco Infante 11 (4/9, 0/1), Giorgio Artioli 11 (3/6, 1/3), Mauro Stella 9 (1/3, 2/6), Ilia Boev 8 (4/5, 0/0), Efe Idiaru 5 (1/2, 1/2), Giovanni Gambarota 5 (1/2, 1/2), Aleksandar Mrgic 2 (1/1, 0/0), Salvatore Sgarlato 0 (0/0, 0/0), Daniel Del tedesco alves 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 18 – Rimbalzi: 38 11 + 27 (Giorgio Artioli 8) – Assist: 14 (Mauro Stella 6)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento