Pallavolo

Superato a pieni voti l’esordio contro FLV Cerignola e portarti a casa i primi tre punti stagionali, la Lavinia Group Volley Trani si appresta ad affrontare la prima trasferta stagionale, in quel di Castellaneta, contro la Green Energy, neo promossa in cadetteria.

La squadra di coach Mazzola ha mostrato, specie nella seconda parte di gara, un cinismo importante, una buona condizione fisica e delle alchimie già discrete. Il dato oggettivo che lascia ben sperare è che questa squadra ha ancora davanti a sé tantissimi margini di miglioramento, che proverà a mettere a frutto già nella prossima gara.

Di fronte però Montenegro eccò si troveranno una squadra molto insidiosa e ben allenata, che vuole riscattare l’esordio negativo contro Sportilia. Nel primo match le ragazze di Coach Presta hanno giocato bene i primi due set, lasciando campo totalmente alle avversarie nella seconda parte di gara.

QUI TRANI: Buona, anzi buonissima la prima per la Lavinia Group. Vittoria di carattere quella di domenica scorsa, con una prestazione maiuscola del comparto centrale che nel match precedente ha fatto scendere in campo tutti gli effettivi a disposizione, cosa rara a queste latitudini e in queste categorie.

Il fatto di poter contare su 10/12 ragazze in qualsiasi momento del match e del campionato e un valore aggiunto da non sottovalutare, che coach Mazzola saprà far fruttare al meglio nel corso di una stagione lunga e tortuosa.

Come detto dall’allenatore biscegliese, tanto c’è ancora da lavorare, Ma certamente un buon palazzo si costruisce su solide fondamenta, così come i presupposti di una buona stagione si possono costruire solo e soltanto con una partenza all’altezza del contesto.

QUI CASTELLANETA: Biancorosse ancora al palo dopo la prima giornata di campionato. Le ragazze allenate da coach Presta hanno ben giocato il primo set, vinto il secondo di misura, poi sono crollate sotto i colpi di Carmen Bellapianta e compagne. Il roster è ben oleato in quanto molte eroine della promozione dalla C sono state riconfermate: Cardone, Dakaj, Pagliara, Marinuzzi, Leone, Mottola, Cefalo e Rusciano sono la spina dorsale di una squadra ben strutturata, che con gli innesti di categoria Liguori, Minervini e Lacca è pronta per questa B2. Mentre Camilla Guido, dopo aver conquistato la categoria con le Biancorosse, questa volta si troverà dall’altra parte della barricata. Una squadra da prendere con le molle, specie tra le mura amiche.

Appuntamento dunque a sabato, ore 18:00 alla tensostruttura comunale di Castellaneta.

Il match sarà visibile in diretta sulla pagina Facebook della Green Energy Castellaneta.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento