Pallamano

Derby day: è partito il conto alla rovescia per l’Innotech Serra Fasano che oggi, lunedì 13 febbraio alle ore 20,30, nella gara unica di semifinale di B-Cup, affronterà sul parquet della Palestra Zizzi, la Pallamano Fasano

Arbitri dell’incontro: Lorusso e mFasano.

E’ finalmente arrivato, quindi, il grande giorno per i ragazzi di coach Cassone che si giocano l’accesso alla finale contro la corazzata Pallamano Fasano, che senza la penalizzazione tallonerebbe la capolista Noci, che ha già staccato il pass per la finale superando di misura la Fidelis Andria.

Clima disteso in casa Innotech, con coach Cassone che ha cercato di preparare la gara nel miglior modo possibile, stemperando, innanzitutto, la tensione di chi si trova ad un passo da un traguardo insperato fino a qualche settimana fa, ma che è divenuto possibile grazie alla determinazione della squadra che con l’arrivo di Umberto nGiannoccaro si è trasformata cambiando pelle rispetto a quanto fatto vedere prima dell’ultima giornata del girone di andata.

A meno che non servano anche tempi supplementari e rigori, solo sessanta minutin separano i ragazzi del presidente Soleti dalla prestigiosa finale di B-Cup, ma dall’altra nparte ci sarà una determinatissima Pallamano Fasano, che grazie al gemellaggio federale con la Junior Fasano può contare, oltre che sul tecnico Realmonte, anche nsull’apporto di Sibilio e Boggia, schierati anche contro i croati del Sesvete e di un nnutrito numero di ragazzi del settore giovanile della Sidea.

Le parole del presidente Soleti, ben sottolineano l’importanza della gara di oggi.

«Sappiamo quanto sia importante questa partita – ha commentato – e abbiamo lavorato in allenamento per affrontarla al meglio. So quanto i ragazzi ci tengano ad arrivare in finale, ma per farlo non dovranno farsi prendere dalla frenesia o dal nervosismo se le cose non andranno bene da subito, queste sono partite che quasi sempre si decidono negli ultimi secondi di gioco, come oltretutto è successo nell’altra semifinale.  Per quello che riguarda la Pallamano Fasano – ha proseguito Soleti – è un avversario che conosciamo bene, ci ha già battuto nel derby alla prima giornata di campionato. Non me ne voglia il mio amico Vito Musa, presidente della Pallamano Fasano, ma mi auguro che questa volta tocchi a noi, anche perché in una gara secca da dentro o fuori, agonisticamente particolare, non sempre vincono i favoriti. Spero – conclude il presidente – di vedere anche per questo derby il pienone sulle gradinate della Palestra Zizzi e di assistere ad una bella partita, agonisticamente intensa e combattuta ma allo stesso tempo corretta.”

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento