Basket

Primi due quarti da dimenticare per la compagine di Salvemini, sconfitta 78-94. Mercoledì sera trasferta a Pescara

Alla White Wise Monopoli non basta una seconda parte di gara dignitosa. Contro Caserta arriva la diciottesima sconfitta stagionale, che pone la formazione monopolitana con un piede e mezzo fuori dai play-off. Se prima, infatti, serviva un miracolo per accedere ai play-off, ora è necessario qualcosa in più di un miracolo stesso, visto che la zona play-off è distante sei punti (su dieci a disposizione nelle ultime cinque giornate di campionato). La vittoria di Sala Consilina contro Salerno, infatti, consente ai campani di allungare su Monopoli e Corato e di agganciare Teramo. Ora, gli uomini di Salvemini sono attesi da due trasferte consecutive: la prima, mercoledì sera, a Pescara (contro una formazione praticamente in disarmo), e domenica 16 aprile ci sarà lo scontro diretto a Sala Consilina. Qualche speranza c’è ancora, ma certamente servirà una White Wise molto diversa rispetto a quella scesa in campo contro Caserta. Primi due quarti praticamente non giocati: il parziale di 31-61 la dice tutta. Nella seconda parte di gara, i monopolitani hanno fatto qualcosa in più, ma con un distacco del genere l’unico obiettivo era, almeno, quello di perdere con dignità. Già al 4’ il punteggio è di 5-13, mentre i primi dieci minuti vedono gli ospiti chiudere sul +14. Il secondo quarto è completamente da dimenticare: Caserta domina al tiro e sottocanestro, Monopoli è inerme e il punteggio assume le sembianze di un allenamento, tanto che si va all’intervallo lungo sul +30 a favore dei campani (31-61). Dopo la strigliata dell’intervallo lungo, il terzo quarto vede Monopoli recuperare 10 punti (si chiude sul 57-77). Negli ultimi dieci minuti si prova il tutto per tutto, tanto che a metà quarto due triple consecutive di Moretti portano i padroni di casa a -11, ma oltre non si andrà, perché Caserta rientra velocemente in partita e aumenta progressivamente il vantaggio sino al +16 finale. Finisce 78-94. Mercoledì sera, per la compagine monopolitana, appuntamento a Pescara: si gioca alle 21. La vittoria è obbligata per andare a Sala Consilina e giocarsi il tutto per tutto domenica 16 aprile.

White Wise Basket Monopoli – Ble Decò Juvecaserta 78-94 (14-28, 17-33, 26-16, 21-17)

White Wise Basket Monopoli: Riccardo Ballabio 22 (5/10, 2/4), Giovanni Laquintana 18 (5/14, 0/2), Nicola Bastone 16 (7/9, 0/2), Gioele Moretti 12 (0/2, 4/6), Jacopo Ragusa 6 (3/9, 0/0), Matteo Annese 4 (2/4, 0/3), Ygor Biordi 0 (0/3, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/2, 0/0), Pietro Da rin 0 (0/0, 0/1), Samuele Diomede 0 (0/0, 0/0), Giulio Martini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 24 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Nicola Bastone, Matteo Annese 7) – Assist: 9 (Riccardo Ballabio, Giovanni Laquintana 3)

Ble Decò Juvecaserta: Raffaele Romano 20 (2/4, 5/9), Mathias Drigo 18 (4/5, 3/5), Alessandro Sperduto 18 (1/5, 2/6), Nicola Mei 15 (1/2, 3/7), Klaudio Ndoja 9 (1/4, 1/6), Jordan Lucas 7 (2/5, 1/3), Biagio Sergio 7 (1/2, 1/2), Vittorio Visentin 0 (0/0, 0/0), Mattia Miraglia 0 (0/0, 0/0), Antonio Cioppa 0 (0/0, 0/0), Eugenio Cortese 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 28 – Rimbalzi: 41 10 + 31 (Jordan Lucas, Biagio Sergio 7) – Assist: 12 (Jordan Lucas 5)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento