Calcio

Musacco ancora in gol. Prossimo impegno nella competizione l’11 gennaio
Il pareggio sul campo dell’Ideale Bari (1-1) ha consentito alla Virtus Bisceglie di centrare la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Puglia. I biancazzurri di mister Piccarreta avevano vinto la partita d’andata per 2-1.

Malgrado la formazione rimaneggiata per le diverse indisponibilità a causa dell’impegno infrasettimanale, il collettivo biscegliese ha tenuto testa ai legittimi propositi di rivalsa della compagine del capoluogo, decisa a capovolgere la bilancia del doppio confronto.

Biancazzurri vicini al vantaggio in ben tre circostanze: Musacco, schierato ancora una volta come calciatore di movimento, ha provato un pallonetto al 15′ sfiorando di poco il bersaglio e poco più tardi ha costretto il portiere di casa a una parata su calcio piazzato dai 20 metri.

Virtus insidiosa anche al 30′ con Matera, il cui tentativo su assist di Pasculli non è stato trattenuto dall’estremo di casa ma si è spento fuori di un soffio.

Traversa della formazione di casa su calcio piazzato poco prima dell’intervallo. Risultato sbloccato al 72’ con un sinistro rasoterra vincente di Ciccio Musacco su assist di Pasculli: seconda rete stagionale per il portiere-bomber.

L’Ideale Bari ha pareggiato all’82’ con un gol di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Pasculli, nel finale, ha colpito una traversa direttamente da corner. La Virtus tornerà in campo per gli ottavi di Coppa Puglia l’11 e il 25 gennaio.

Domenica 18 dicembre, invece, riprenderà il campionato con la sfida interna alla Top Player Minervino.

Foto: C. Pellegrini

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento