Pallavolo

Nerofucsia sfortunate nei momenti più delicati. Fasano conquista il successo e la promozione in B1. Grande spettacolo al PalaCosmai
Meritatissimi gli applausi per la prestazione eccellente, a tratti gigantesca. Enorme il rammarico per non aver raccolto frutti al cospetto della migliore formazione del campionato. Forte la rabbia per una partita meravigliosa che si sarebbe dovuta giocare nella più confortevole cornice del PalaDolmen e che avrebbe sicuramente richiamato una partecipazione di pubblico maggiore. La Star Volley Bisceglie ha ceduto sul rettangolo del PalaCosmai al Fasano, che in virtù dei tre punti conquistati è promosso in B1: congratulazioni alla squadra, allo staff tecnico e alla società per la limpida e trionfale cavalcata.

Le nerofucsia di coach Sarcinella hanno da recriminare, eccome, sulla combattutissima fase conclusiva di un primo set nel quale hanno fallito ben quattro battute. La formazione ospite si è portata anche sul +4 in due circostanze (9-13 e 14-18) ma Telesca e compagne, per niente demoralizzate, si sono prodotte in un’efficace ricucitura, scavalcando le avversarie sul 22-21. Un superlativo attacco di Bacchi è valso il 24-23 ma la Star Volley, sul più bello, si è disunita e Fasano, con le implacabili Soleti e Vinciguerra, ha approfittato della situazione per assicurarsi il parziale ai vantaggi (24-26).

Decise a riscattarsi, le padrone di casa hanno alzato ulteriormente il livello del gioco nel secondo periodo, acquisendo un prezioso margine di 3-4 punti (6-3, 12-9), incrementato nella fase centrale con i colpi eccezionali di una scatenata Lucia Bacchi, ben supportata dal capitano Ester Haliti (18-12). Fasano ha trovato la forza per rimettere tutto in discussione dal 23-19 ma Mileno, Costantini e Padula non si sono lasciate scappare l’opportunità di perfezionare l’aggancio imponendosi 25-23 per l’entusiasmo dei sostenitori nerofucsia al termine di una frazione di ben altra categoria. Doveroso evidenziare le prove difensive di grandissimo spessore di Elisabetta Todisco da una parte e Simona Sollecito dall’altra.

Star Volley a corrente alternata nel terzo set: falsa la partenza (1-6), da standing ovation la rimonta (8-8), inspiegabile l’improvviso crollo dall’11-12, che ha permesso alla battistrada del girone L di B2 di prevalere con un netto 16-25.

Differente il tenore del quarto parziale. Fasano, comprensibilmente caricata sotto il profilo psicologico dall’avvicinarsi dell’obiettivo, ha premuto sull’acceleratore (7-11, 10-15). Una monumentale Bacchi ha trascinato le compagne alla rimonta, rimasta incompiuta per un soffio sia sul 21-22 che sul 23-24. La Star Volley Bisceglie, matricola del quarto livello pallavolistico nazionale, ha ancora due gare in calendario per concludere la stagione e togliersi la soddisfazione del terzo posto.

Star Volley Bisceglie-Fasano 1-3

Star Volley Bisceglie: Bacchi 20, Mileno 9, Haliti 10, Costantini 13, Padula 11, Telesca 3, Todisco (libero), D’Ambrosio 1, Gambacorta, Zicari, Cacciapaglia, Losavio. All.: Sarcinella.

Arbitri: Zunico, Varchetta.

Parziali: 24-26, 25-23, 16-25, 23-25.

 

Foto: C. Pellegrini

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento