Futsal
Una partita non adatta ai deboli di cuore dove i gialloblu la spuntano solo a fine supplementari
La Kredias Audace batte 5-4 il Mirafin e accede per la prima volta nella sua storia, dopo il primo anno storico in Serie B, al campionato di Serie A2!
Una partita combattuta ed equilibrata come lo è stata l’andata tra due squadre molto corrette in una cornice di pubblico davvero fantastica col sostegno fino alla fine dei tifosi da ambedue le parti.
La partita si sblocca al 10’ del primo tempo con un calcio di punizione rasoterra battuto da Evandro che supera all’angolino Caramia. Ospiti che tre minuti più tardi ammutoliscono la tensostruttura sold out con lo 0-2 di Favale che sfrutta una disattenzione difensiva. A un minuto dal termine però arriva l’1-2 di Passiatore che poggia in rete l’assist di Baldassarre riaprendo il match.
Nella ripresa l’Audace alza i ritmi e dopo vari tentativi pareggia all’8’ con una splendida conclusione di Rodrigo. La squadra di mister Giacovazzo continua a spingere sull’acceleratore e al 12’ si porta in vantaggio con un siluro di Minoia che supera Favale. Dopo qualche minuto ci prova ancora il numero 3 monopolitano solo davanti a Favale che gli respinge in corner la palla diretta in rete. A quattro minuti dal termine però, dopo aver inserito il quinto uomo di movimento, il Mirafin torna in parità con una sfortunata deviazione di Juan Cruz che beffa Caramia. Si va dunque sul 3-3 e ai supplementari.
Primo tempo supplementare che comincia con gli ospiti sempre col quinto uomo di movimento, ma l’Audace coglie l’occasione e al un minuto dal termine si porta in vantaggio con Passiatore che col petto insacca su assist di Lapertosa. Mirafin sempre pericolosa, ma Caramia è super in varie occasioni. Nella seconda parte del supplementare l’Audace ipoteca il successo quando, scoccato il 4’ dei cinque minuti a porta vuota Juan Cruz segna il 5-3 facendo impazzire i tifosi presenti. A 10 secondi dal termine però Palattella tocca la palla con la mano in area ed è calcio di rigore che Evandro non sbaglia. Il tempo restante però è poco e l’Audace può far esplodere di gioia tutti coloro che erano presenti, anche quelli davanti alla tv sintonizzati su Canale 7 e festeggiare così la meritatissima promozione in Serie A2!
La società ringrazia il Mirafin squadra e pubblico per la correttezza durante entrambi i match.
Festa gialloblu dunque, dopo una stagione davvero da incorniciare, dove nessuno a inizio stagione avrebbe firmato questo clamoroso e prestigioso traguardo. Adesso arrivano le meritate vacanze in vista di una nuova e tortuosa avventurA, dove la società gialloblu non si farà cogliere impreparata!
KREDIAS AUDACE MONOPOLI – MIRAFIN C5 5-4 d.t.s. (and. 2-2)

Reti: 19’ Passiatore, 8’st Rodrigo, 13’st Minoia, 4’pts Passiatore, 4’sts Juan Cruz(A); 10’ Evandro, 13’ Favole, 17’ aut. Juan Cruz, 4’sts rig. Evandro(M)

KREDIAS AUDACE MONOPOLI: Caramia; Minoia, Passiatore, Lapertosa, Juan Cruz, Baldassarre, Rodrigo, Cascione G., Paragò, Renna, Palattella; Chiarella. All.: Giacovazzo.

MIRAFIN POMEZIA: Favale; Evandro, Ciciotti, Lopes, Golino, Ciciotti, Mazzaroppi, Carioti, De Cicco, Vitinho, Paolucci; Ambrogi. All.: Mirra.

Arbitri: Antonio Dan Campanella della sezione di Venosa e  Di Benedetto Cosimo della sezione di Lamezia Terme. Cronometrista: Amedeo Lacalamita della sezione di Bari.

Note: Ammoniti Paragò, Passiatore, Rodrigo, Cardone, Palattella(A); Lopes, Paolucci, Ciciotti R., Carioti(M). Spettatori circa 600 di cui 20 da Pomezia.
Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento