Basket

VITTORIA AL TALIERCIO DI VENEZIA PER LA HAPPY CASA CON IL PUNTEGGIO DI 75-76.

Terza vittoria consecutiva per la Happy Casa che vince anche al Taliercio di Venezia e rilancia le proprie ambizioni di classifica grazie a un ottimo momento di forma fisica e mentale. Un secondo tempo di grande sostanza recuperando 12 punti alla Reyer grazie a una difesa molto attenta e l’apporto di tutti gli uomini a disposizione, cinque in doppia cifra a fine partita. Decisivo l’apporto della panchina con 37 punti realizzati tra Bowman, Harrison, Mezzanotte e Bayehe.

Coach De Raffaele schiera subito nel quintetto iniziale i due ex di giornata, Moraschini e Willis; Vitucci risponde confermando lo starting five delle ultime settimane con la new entry Lamb e capitan Burnell da ala grande. Il classico duello nel pitturato tra Perkins e Watt inaugura la sfida e vizia il primo parziale a favore dei padroni di casa sul 14-8 dopo sei minuti di gioco.

Gli ingressi di Bowman e Mezzanotte rivitalizzano l’attacco biancoazzurro e il duello si sposta sugli esterni Spissu-Reed molto ispirati al tiro nel primo quarto (19-17). Il primo vantaggio Happy Casa arriva al minuto 13’ (20-21) con il tiro dalla media di Bayehe dopo una serie di recuperi difensivi del neo entrato Harrison.

La difesa brindisina sale di livello nel secondo quarto concedendo soli 6 punti in 6 minuti ma il rientro in campo di Spissu e Watt permettono alla Reyer di piazzare il break a proprio favore e andare alla pausa lunga sul 38-31.

Al rientro in campo Venezia tocca il +12 (51-39) e coach Vitucci deve fari i conti con l’infortunio al dito di Reed, il top scorer dei suoi, che lo costringe a cambiare le carte in tavola. La risposta dei suoi ragazzi è veemente e arriva nuovamente dalla panchina con la coppia Bowman-Mezzanotte a firmare un super parziale di 15-0 che porta Brindisi fino a condurre sul 51-54 a fine terzo quarto. Nel momento di difficoltà è De Nicolao il faro nell’attacco orogranata che si rimette in moto per il 66-60 del 34’.

Lamb e Harrison si prendono grandi responsabilità nell’ultimo quarto e con 5 punti a testa riportano Brindisi avanti sul 68-74 a due minuti e mezzo dalla fine. Una serie di tiri liberi riporta Venezia sul -1 a 10” dalla fine e palla in mano.

Ma la difesa brindisina si prende il recupero e la vittoria.

Prossima partita domenica 12 febbraio al PalaPentassuglia contro Verona alle ore 19:00. Biglietti in vendita a partire da €14 al New Basket Store e su Vivaticket.

IL TABELLINO

UMANA REYER VENEZIA-HAPPY CASA BRINDISI 75-76 (19-17, 38-31, 54-54, 75-76)

UMANA REYER VENEZIA: Spissu 17 (3/3, 3/5, 2 r,), Parks 2 (1/2, 0/1, 2 r.), Bramos 3 (0/1, 1/2, 2 r.), Moraschini 4 (2/5, 0/3, 4 r.), De Nicolao 10 (2/2 da 3, 4 r.), Granger 7 (2/4, 1/3, 2 r.), Brooks 8 (1/3, 1/3, 7 r.), Willis 8 (2/2, 0/2, 3 r.), Watt 11 (5/10, 6 r.), Tessitori 5 (2/2, 0/1, 4 r.), Chillo ne, Chapelli ne. All.: De Raffaele.

HAPPY CASA BRINDISI: Burnell 5 (1/4, 1/3, 3 r,), Reed 13 (5/8, 1/3, 2 r.), Bowman 11 (3/6, 0/1, 3 r.), Harrison 7 (1/3, 1/5, 1 r.), Mascolo (0/2, 0/1, 2 r.), Lamb 10 (3/7, 1/2, 1 r.), Mezzanotte 10 (2/3, 2/4, 1 r.), Riismaa ne, Bayehe 9 (2/5, 9 r.), Perkins 11 (4/6, 0/1, 2 r.), Vitucci ne, Bocevski ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Baldini – Bongiorni – Nicolini.

NOTE – Tiri liberi: Venezia 15/19, Brindisi 16/20. Perc. tiro: Venezia 26/54 (6/20 da tre, ro 6, rd 31), Brindisi 27/64 (6/20 da tre, ro 8, rd 24). Fallo tecnico: Burnell e Moraschini al 24’ (41-35). Fallo antisportivo: Spissu al 36’ (68-64).

newbasketbrindisi.it

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento