Basket

SCONFITTA AL PALAFERRARIS DI CASALE MONFERRATO CON IL PUNTEGGIO DI 81-77.

Seconda sconfitta nel girone di ritorno per la Happy Casa Brindisi che interrompe la striscia esterna positiva frutto di tre vittorie fuori casa e cede il passo alla terza forza del campionato, la Bertram Tortona. Un match di rincorsa per i ragazzi di coach Vitucci capaci di recuperare dal vantaggio in doppia cifra a cinque minuti dal termine dando vita a un finale scoppiettante in cui accade di tutto. Recuperi, falli e rimesse contestati, e soprattutto l’ultimo pallone della possibile rimonta che si spegne con Reed stoppato al ferro da Cain a pochi secondi dalla fine sul 79-77. L’MVP del match, l’ex Harper, la chiude dalla lunetta per i 23 punti totali decisivi per indirizzare l’incontro.

Rammarico ma consapevolezza dei propri mezzi per i biancoazzurri che riprenderanno la propria marcia martedì 11 aprile a Scafati.

Solito quintetto per coach Frank Vitucci che schiera Mascolo-Reed-Lamb-Burnell-Perkins contrapposti a Christon-Harper-Macura-Severini-Cain. La contesa per i biancoazzurri viene aperta dai 5 punti di Perkins tra tripla centrale e gioco in post basso (6-10 al 5’). I padroni di casa piazzano il primo break dell’incontro con un 14-2 propiziato da recuperi e canestri facili in contropiede. Il coast to coast di Bowman chiude allo scadere il primo quarto con i due punti che valgono il 22-17.

Le triple di Mezzanotte e Riismaa appena entrati in campo ribaltano l’inerzia a favore della Happy Casa. Filloy si prende la scena con 5 punti di fila utilissimi a Tortona per ribattere colpo su colpo: è perfetta parità a fine primo tempo (39-39).

Al rientro in campo la spallata è dei piemontesi (50-41) spinti dalla vena realizzativa dell’ex Demonte Harper e dai numerosi rimbalzi offensivi conquistati. Risale la china Brindisi fino al -3 ma i viaggi in lunetta e l’impatto di Christon premiano Tortona che ritocca il massimo vantaggio sul +12 a fine terzo quarto (64-52). Coach Vitucci prova a cambiare totalmente quintetto per rimettere i suoi in carreggiata (Bowman-Harrison-Riismaa-Mezzanotte-Bayehe) ma una sequela di triple dei tiratori bianconeri (Filloy/Severini/Harper) contro la zona ricacciano indietro i tentativi di rimonta ospiti (77-67 al 36’).

Nel momento clou la Happy Casa non molla e con le incursioni di Reed e il recupero di Mascolo si riporta a sole quattro lunghezze di svantaggio a due minuti dalla fine. Mascolo e Bowman sciupano ghiotte occasioni, Reed realizza i liberi del -2 a 21” dalla fine e la difesa di Burnell recupera il pallone per l’azione decisiva.

Dopo il timeout chiamato dalla panchina, Reed non riesce ad arrivare al ferro subendo la stoppata di Cain. Harper non sbaglia dalla lunetta e garantisce la vittoria ai suoi.

IL TABELLINO

BERTRAM YACHTS DERTHONA TORTONA-HAPPY CASA BRINDISI 81-77 (22-17, 39-39, 64-52, 81-77)

BERTRAM YACHTS DERTHONA TORTONA: Christon 19 (7/12, 1/3, 3 r,), Candi (0/3, 0/1, 3 r.), Tavernelli 1, Nikolic (1 r.), Filloy 9 (2/3, 1/5, 3 r.), Severini 9 (3/4, 1/4, 2 r.), Harper 23 (6/8, 2/5, 4 r.), Cain 3 (2/4, 6 r.), Radosevic 2 (0/2, 0/2, 2 r.), Macura 14 (3/5, 1/3, 8 r.), Filoni ne, Mortellaro ne. All.: Ramondino.

 

HAPPY CASA BRINDISI: Burnell 7 (3/6, 0/1, 5 r,), Reed 10 (1/4, 0/5, 4 r.), Bowman 11 (3/8, 1/6, 5 r.), Harrison 9 (1/3, 1/4, 4 r.), Mascolo 7 (2/3, 1/3, 2 r.), Lamb 4 (2/4, 0/1), Mezzanotte 8 (1/3, 2/5, 6 r.), Riismaa 3 (1/1 da 3, 1 r.), Bayehe 4 (2/4, 3 r.), Perkins 14 (4/9, 1/3, 3 r.), Buttiglione ne, Bocevski. All.: Vitucci.

 

ARBITRI: Mazzoni – Gonella – Di Francesco.

NOTE – Tiri liberi: Tortona 14/18, Brindisi 18/22. Perc. tiro: Tortona 29/64 (6/23 da tre, ro 8, rd 33), Brindisi 26/72 (7/28 da tre, ro 13, rd 28). Fallo tecnico: coach Vitucci al 10’ (20-15).

 

foto credit Studio Tasco

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento