Basket

Happy Casa Brindisi comunica con soddisfazione di aver acquisito le prestazioni di Jeremy Senglin, playmaker americano che guiderà la cabina di regia della squadra biancoazzurra nella stagione sportiva 2023/24.

L’atleta classe 1995 ha disputato la seconda parte di stagione nel campionato italiano, contribuendo dal gennaio 2023 alla cavalcata di Reggio Emilia per la conquista della salvezza nella massima serie. Il suo apporto in 15 partite è stato pari a 8.5 punti di media tirando con il 46% da due e 45% da tre, mettendo il sigillo sulla vittoria all’esordio contro i futuri campioni d’Italia di Milano grazie ai suoi 14 punti in 23 minuti. Il season high in LBA l’ha registrato alla diciottesima giornata a Pesaro con 19 punti (5/7 da due, 1/3 da 3, 6/6 ai liberi) in 24 minuti di gioco.

Formatosi all’università di Weber, Jeremy è diventato miglior realizzatore nella storia del suo college, battendo un record che durava da ben trentasette anni. Con una stagione da senior a una media di 21.1 punti (44% da tre), mostra tutte le sue qualità anche al Portsmouth Pre-Draft Tournament (17 punti + 4 rimbalzi). Prestazioni che gli valgono un contratto da rookie con i Brooklyn Nets, proseguendo la stagione in G-League ai Long Island Nets (miglior prestazione da 40 punti vs Maine).

 

L’approdo in Europa passa dalla Germania nel 2018 al Ludwigsburg (cinque presenze nel finale di stagione) e dalla Francia, dove trova casa a Nanterre nel 2018/19 per poi ritornarci nel 2021/22. Due annate in ProA in doppia cifra realizzativa (14.3 punti e 3.2 assist di media all’esordio) intervallate dal biennio in Spagna ad Andorra (11.3 punti nel 2020/21). Jeremy si confronta con un campionato di altissimo profilo e si ritaglia uno spazio importante, tornando da protagonista la scorsa estate con la maglia del Fuenlabrada nella prima parte di stagione a 10.3 punti di media tirando dal campo con il 47% da due e 45% da tre.

Il campionato italiano rimane ad essere il suo palcoscenico, ora con i colori biancoazzurri della Happy Casa.

Il commento del General Manager Tullio Marino: “Senglin è un giocatore che seguivamo da tempo e siamo molto contenti del suo arrivo grazie all’ottimo lavoro svolto dal direttore sportivo Leo De Rycke. Benvenuto a Brindisi Jeremy”.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento