Pallavolo

Effettuata la presentazione della compagine sportiva alla cittadinanza, si procede tra alti e bassi e con qualche infortunio da recuperare, nella preparazione della Zero5 Castellana Grotte iscritta al campionato di pallavolo femminile di serie B1.

La presentazione della prima squadra, degli staff e del numerosissimo settore giovanile, quest’anno è avvenuta nell’ambito della riuscita manifestazione del “Castellana Sport Festival” che si è tenuta in largo Portagrande dal 23 al 25 settembre.

Nella prime due giornate della bella e molto partecipata iniziativa comunale, la Grotte Volley ha presenziato con un proprio Infopoint ed ha partecipato alle numerose attività giovanili, mentre nella serata di domenica 25, alla presenza di un foltissimo pubblico, s’è svolta la presentazione con l’abile conduzione del giornalista Flavio Insalata.

Hanno voluto esprimere un saluto beneaugurante il sindaco Domi Ciliberti, gli assessori Fabio Caputo e Davide Sportelli e non ha fatto mancare il proprio “in bocca al lupo” anche l’appena rieletto onorevole Ubaldo Pagano.

Come ormai tradizione, sono state donate delle borse di studio per svolgere attività sportive all’assessorato ai servizi sociali ed alla fondazione “Saverio De Bellis”, nelle mani rispettivamente dell’assessore Davide Sportelli e della presidente Daniela de Bellis.

Terminata la fase più istituzionale, si è passati alla presentazione della dirigenza della Società, degli staff tecnico e medico ed è quindi seguita la passerella di tutte le atlete della prima squadra, delle squadre giovanili e di tutte le aspiranti pallavoliste con il loro solito coinvolgente entusiasmo.

L’ampio palco stentava ad ospitare il numerosissimo gruppo della Grotte Volley che, anche quest’anno, sarà sponsorizzato dalla Zero5 e dalla KlimaItalia.

Prosegue intanto la preparazione della prima squadra, mentre la società continua a sondare il “mercato”, nella speranza di poter rinforzare il gruppo che, come già detto, è stato predisposto in ritardo a causa dell’incertezza della federazione nella designazione dei ripescaggi.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento