Basket

Colpo esterno della Dinamo Taranto che espugna Lecce col punteggio di 64 a 45 e si regala un ritorno in campo da urlo.

Gara a senso unico quella delle joniche capaci di chiudere i giochi già nel secondo quarto toccando il più quindici all’intervallo lungo. Palagiano in avvio di gara sceglie il quintetto composto da Viesti, Galleggiante, De Pace, De Nitto e Ciminelli, provando sin da subito a forzare i ritmi ma trovando sulla propria strada un avversario ostico capace di limitare le offensive rossoblu, chiudendo il primo quarto sul punteggio di 8 – 11.

Nel secondo quarto si accende il motore Dinamo che inizia a carburare grazie anche alla mano calda di Ciminelli e Galleggiante che alzano asticella e concentrazione, guidando Taranto ad un intervallo vissuto con tutta la tranquillità derivante da un parziale comodissimo.

Nel secondo tempo il canovaccio della gara non varia: ospiti in assoluto controllo e coach Palagiano che sul + 20 opera una corposa rotazione tra le sue, con l’intento di mantenere alto sia il ritmo che l’attenzione. Le forze fresche non deludono le aspettative conducendo il match a conclusione, domando le ultime fiammate salentine e chiudendo sul 45 a 64.

Soddisfatto a fine partita Palagiano che ha così commentato: “Inizio a vedere la squadra che mi piacerebbe avere quest’anno. Abbiamo approcciato con grande concentrazione, pur trovandoci davanti ad una fase molto combattuta della gara. Chi è sceso in campo ha dato il massimo lottando su ogni pallone, trasmettendo la voglia e la determinazione necessaria, anche alle proprie compagne. Siamo sulla strada giusta ma non abbiamo fatto ancora nulla. Contro Mesagne sarà una guerra e dovremo farci trovare pronti”.

 

La Scuola Basket Lecce – Asd Dinamo Taranto 45 – 64 (8 – 11, 19 – 34, 31- 51, 45 – 64)

Lecce: Pezzuto, Cenerini 2, Giancane 4, Pagliula 15, Giuranna 7, Stifani,Maturi 3, Piccinno 4, Peccarrisi, De Caroli 10. All. Lorenzo Leopizzi.

Dinamo: Viesti 5, Galleggiante 14, De Pace 13, De Nitto 4, Ciminelli 24, Gobbi 2, De Bartolomeo, Tricase, Montanaro, Molino 2, Basta, Cristella. (All. Fabio Palagiano).

Arbitri: Lauria Francesca di Calimera (Lecce) e Polimeno Serena di Sogliano Cavour (Lecce).

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento