CanoaSup

Nella doppia tappa nazionale sup in evidenza Alpino, Dabbicco e Silvestri

Il Canottieri Barion sale 44 volte sul podio, nella due giorni di Taranto dedicata ad una doppia tappa nazionale di stand up paddle oltre che ad una gara interregionale di velocità su 1000 metri, una gara regionale sui 200 e il torneo Canoagiovani di canoa e kayak. Dieci le società partecipanti, provenienti pure da Lazio, Campania e Calabria, nella manifestazione organizzata da Fick Puglia nel bacino antistante il Parco Regionale del Mar Piccolo.

Ed anche nell’orbita della federcanoa, il CC Barion si è confermato agguerritissimo nell’appuntamento nazionale di sup aggiudicandosi 14 medaglie. Sugli scudi il solito Davide Alpino, primo sia nella Long Distance che nella Sprint Race fra i Senior che hanno messo in luce anche il fratello minore Elias Alpino, secondo in Long Distance e terzo nella Sprint.

Fra i giovani, in evidenza Maria Diletta Dabbicco, prima nella Sprint e seconda nella Long fra le Allieve A, Gabriele Silvestri che ha primeggiato sia nella Sprint che nella Long fra gli Allievi B, Alessandro Scarcia secondo nella Long e terzo nella Sprint fra i Cadetti A, Giancarlo Conte secondo fra gli Junior nella Long, nella Sprint e nella gara gonfiabili, con Riccardo Carella a seguire al terzo posto in quest’ultima specialità dopo aver sfiorato il podio nella Long e nella Sprint. Competitivi anche Riccardo Degiorgio nella categoria Junior ed Alessandro D’Ignazi fra i senior, per la soddisfazione del responsabile di sezione Fabio Di Cosmo.

Buon test anche per i canoisti con 30 podi complessivi fra agonisti e Canoagiovani. Immancabile oro per Alessandra Centrone nel K1 e K2 1000 metri, sia junior che senior, Cosimo Caterino oro nel C1 fra Ragazzi e Junior, Federica Santeramo oro nel K1 Ragazze e K2 Junior sui 1000, Mattia Santeramo oro nel K2 200, Giacomo Emmanuele Mongelli oro nel K2 1000, Lorenzo Moretti primo nel K2 200 e 1000 metri e secondo nel K1 sulle stesse distanze, Teresa Corsini oro nel C1 senior 200 e 1000, Giovanni Romito argento nel K1 junior, Maria Sofia Dentamaro oro nel K1 2000 e bronzo nel K1 200 Allieve, Laura Marinelli e Maria Chiara Tortora argento nel K2 200 e bronzo nel K1 2000 metri Cadette B, Gabriele Cavallone oro nel K1 200 e 2000 e nel K2 200 Cadetti B assieme ad Alessandro Naviglio a sua volta argento nel K1 200 e 2000 metri.

E poi Mattia Benedetto Lupo, primo nel K1 2000 e 200 e nel K2 200 Cadetti A in coppia con Domenico De Palo classificatosi secondo nelle gare vinte dal compagno.

Ok anche Edoardo Cocco, argento nel K1 200 e nel K2 200 Allievi assieme ad Aldo Berardi. Fra i Cadetti A, infine, Cleto Berardi si piazza quarto nel K1 200 e 2000 metri.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento