Canottaggio

Sette le medaglie conquistate: tre ori e tre bronzi in under 19, un argento fra i senior

Tris di titoli per il Canottieri Barion ai Campionati Italian Beach Sprint di canottaggio disputati nel fine settimana a Salerno. Gli ori sono arrivati tutti nella categoria under 19, che ha visto il sodalizio del presidente Francesco Rossiello primeggiare nel doppio maschile, nel doppio misto e nel quattro di coppia con timoniere femminile e conquistare anche tre bronzi. Con l’argento ottenuto nel singolo senior, il bottino complessivo è di sette medaglie, uno dei più corposi della manifestazione.

Ben 316 gli atleti in gara sull’arenile di Santa Teresa, ripartiti su 217 equipaggi in rappresentanza di 42 società. CC Barion asso pigliatutto fra gli under 19, a partire dal doppio maschile aggiudicato agli imbattibili Leonardo Bellomo e Pasquale Tamborrino, entrambi sedicenni. Nel doppio misto nuovo successo di Bellomo, stavolta in coppia con la diciasettenne Alessandra Quaranta campionessa del mondo in carica. Primo posto anche nel quattro di coppia con femminile con Gabriella Biscardi, Giulia Bovio, Sofia Caliandro, Chiara Tamborrino e Simona Dinardo al timone. Un argento è invece arrivato fra i senior, al collo del diciannovenne Michelangelo Quaranta nel singolo. Ma è fra gli under 19 che il Canottieri Barion ha fatto la parte del leone, conquistando pure tre bronzi con il doppio femminile composto da Alessandra Quaranta e Gabriella Biscardi, con il quattro mix con a bordo Giulia Bovio, Antonio Schirone, Claudio Straziota e Chiara Tamborrino e nel quattro maschile con gli stessi Schirone e Straziota assieme ai compagni Francesco Scaramuzzi e Pasquale Tamborrino, oltre a Simona Dinardo sempre presente al timone.

Un’altra positivissima trasferta per il gruppo allenato da Alessandro Dironzo e Agostino Iurilli, presenti al seguito degli atleti anche in questa occasione. E così il Canottieri Barion non ha tradito in un appuntamento in cui era particolarmente importante far bene, in vista della selezione della rappresentativa azzurra che affronterà il mondiale in programma a Barletta dal 29 settembre al 1° ottobre: «Anche nel beach sprint – osserva il direttore sportivo Carlo Quaranta – ci stiamo segnalando fra le realtà più competitive. Siamo contenti di aver ottenuto ottimi risultati sia con i ragazzi che con le ragazze. E poi alcuni nostri atleti sono ormai diventati certezze di livello assoluto».

Redazione
Author: Redazione