Pallavolo

La Bcc Castellana Grotte batte al quinto set l’Agnelli Tipiesse Bergamo nella quinta giornata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile.

Al Pala Grotte di Castellana, infatti, cade la capolista lombarda: finisce 3-2 (25-23, 25-20, 21-25, 21-25, 15-13) per la formazione allenata da Jorge Cannestracci che è brava a conquistare i primi due set con un’ottima prestazione e a non uscire dalla partita dopo la seconda parte del match in cui Bergamo aveva quasi completato la rimonta. Dominante, invece, la prova dei gialloblù nel terzo tie break stagionale, il secondo in casa dopo quello sfortunato con Ravenna.

Si chiude con un bilancio di due vittorie e cinque punti la doppia sfida casalinga del Castellana contro Brescia e Bergamo, appunto.

Paolo Luigi Di Silvestre è l’mvp con 23 punti, assieme a Matteo Zamagni e Luca Presta, rispettivamente 12 e 13 punti (69% in attacco, 1 ace e 2 muri per il primo, 73% in attacco e 2 muri per il secondo). Ottima la fase di ricezione della Bcc con Marchisio, Cattaneo e Di Silvestre oltre le medie stagionali.

FORMAZIONI – Coach Cannestracci conferma la Bcc Castellana delle ultime settimane, senza l’infortunato Tiozzo: Jukoski in regia, Theo Lopes da opposto, Di Silvestre e Cattaneo martelli, Zamagni e Presta centrali, Marchisio libero.

Il Bergamo di coach Graziosi si presenta in campo con Jovanovic palleggiatore, Padura Diaz opposto, Mazzon e Cominetti schiacciatori, Copelli e Cioffi centrali, l’ex Toscani libero. Sempre fermo ai box Held.

CRONACA – Grandi difese, un paio di muri e tre di Di Silvestre: in avvio è 5-4 Castellana. Zamagni due volte dal centro e con mezzo ace (8-6), poi ancora Di Silvestre (11-8). Presta e sempre Di Silvestre per il 14-9. Mazzon rialza Bergamo, fortunato l’ace di Jovanovic: 15-11. È un primo set show, però, per il 9 in gialloblù: altri due per il 17-11. Sembra fatta, ma il muro di Copelli scuote l’Agnelli Tipiesse (18-13), Padura Diaz si accende all’improvviso (20-15), l’opposto ci mette anche parallela e due ace (21-19), Cominetti e Copelli per il pareggio (21-21). La Bcc si rianima (23-23), il muro di Jukoski e il primo tempo di Presta per il 25-23.

Inizia in equilibrio anche il secondo parziale: 6-7. Graziosi cambia Jovanovic con Catone: due di Theo e due di Padura per il 9-9. Punto a punto con Di Silvestre da una parte e Cioffi a muro dall’altra fino al 14-14. Cattaneo e Di Silvestre rompono l’equilibrio col primo break gialloblù: 17-15. Zamagni e Theo (ace) per il 20-17: la Bcc prova a scappare. Zamagni e Theo di nuovo per il 22-19: Bergamo costretto al time out. Il Pala Grotte spinge Castellana nel verso giusto: Cominetti sbaglia la battuta e Cattaneo stoppa Padura Diaz per il 25-20.

Reazione dell’Agnelli Tipiesse in avvio di terzo: 3-5 con due di Jovanovic a muro. Due anche per Presta, si scuote la Bcc: 8-10. Zamagni inchioda su ricezione perfettissima di Marchisio: 10-11. Padura Diaz, Copelli e Cominetti spingono avanti Bergamo: 13-16. La Bcc si rialza con Jukoski e Cattaneo: 15-17. Break e contro break sul gommato del Pala Grotte: Cominetti con diagonale ed ace per il 18-21. Di Silvestre riceve col petto e attacca in campo, Theo difende duro e Cattaneo chiude con la palletta: 20-22. Bergamo, però, non cede: muro di Padura Diaz e invasione Bcc per il 21-25.

Super partenza Bergamo con l’ace e il block out di Padura Diaz e due di Cioffi: 1-6. Time out Bcc, ma l’Agnelli Tipiesse resta davanti con Mazzon (3-9). Fuori Theo e dentro Carelli: Bergamo scappa sul 3-10. Pipe di Di Silvestre e muro di Carelli: la Bcc prova a non crollare (7-12) e mettere pressione con Di Silvestre in block out (12-15), il muro di Carelli (17-19) e i decibel del Pala Grotte (che non valgono punti, ma contano eccome). Check infinito sul 18-19: inizia un nuovo set. Presta e Padura Diaz per il 19-21, poi Jovanovic di prima dopo uno scambio infinito: 20-22. Il finale è tutto bergamasco: ace di Jovanovic e primo tempo di Copelli per il 21-25.

Si riparte con Theo: Padura Diaz e Zamagni per il 2-2 iniziale. Pipe di Di Silvestre e Cominetti per il 4-4, Cattaneo e ancora Cominetti per il 7-7. Di Silvestre a muro per il cambio di campo sull’8-7, Cominetti ancora in pipe per un nuovo pareggio sul 9-9. Glaciale Jukoski, freddissimo Mazzon: 10-10. Theo c’è nel momento più importante: diagonale e muro per il primo break (12-10). Copelli e Padura Diaz tengono Bergamo nel match (13-13), Presta accende la palla match del 14-13. Tocca Paolo Di Silvestre, probabilmente il migliore in campo, chiudere il 15-13.

TABELLINO

Bcc Castellana Grotte – Agnelli Tipiesse Bergamo 3-2

25-23 (33’), 25-20 (28’), 21-25 (31’), 21-25 (31’), 15-13 (18’)

Castellana: Jukoski 3, Cattaneo 9, Presta 13, Theo Lopes 13, Di Silvestre 23, Zamagni 12, Marchisio (L), Longo, Ndrecaj, Carelli 1. ne Sportelli, De Santis.

All. Cannestracci, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 2/15

Muri: 10

Ricezione positiva/perfetta: 58/39. Attacco: 46

Errori gratuiti: 15 att / 9 ric

 

Bergamo: Jovanovic 5, Mazzon 7, Copelli 10, Padura Diaz 24, Cominetti 22, Cioffi 6, Toscani (L), Catone, Pahor, Lavorato. ne Held, Cargioli, Baldi, De Luca (L).

All. Gianluca Graziosi, II all. Daniele Morato, scout Federico Bigoni.

Battute vincenti/errate: 7/14

Muri: 11

Ricezione positiva/perfetta: 50/23. Attacco: 45

Errori gratuiti: 17 att / 4 ric

Arbitri: Mariano Gasparro di Agropoli (Sa), Giuseppe De Simeis di Lecce

Jorge Cannestracci, coach Castellana: “Usciamo dalla doppia sfida interna con 5 punti, qualche certezza in più e un livello di soddisfazione alto. Ospitare Brescia e Bergamo e conquistare due vittorie ci rende felici. Siamo stati bravi a restare nella partita dopo due ottimi set in cui abbiamo messo in difficoltà Bergamo con una battuta flot, ricevendo bene e attaccando altrettanto. Dobbiamo continuare su questa strada, con consapevolezza anche affrontando squadre importanti come nelle ultime due partite”.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento