Pallavolo

Proviene da un’esperienza in Croazia con il Club Italia la giovane talentuosa Giorgia Rizza che si aggrega al gruppo della Grotte Volley Castellana per partecipare al prossimo campionato nazionale di volley femminile di serie B1, girone E.

Prosegue la politica della valorizzazione dei giovani talenti locali attuata dalla Grotte Volley che è da sempre molto attenta alle più promettenti giocatrici del circondario e destina la maggior parte delle risorse al proprio fiorente settore giovanile.

Come spesso accaduto negli scorsi campionati, è ormai consuetudine attingere a queste risorse per il passaggio delle migliori atlete in prima squadra. Non solo avvalendosi dei propri gruppi giovanili, ma anche ricorrendo a specifici accordi con società che non dispongono di sbocchi nei campionati nazionali.

Abbiamo assistito più volte in questi anni all’esordio in prima squadra di giovanissime atlete che, grazie al proprio talento, hanno trovato spazio nelle migliori squadre italiane.

Questa volta è il turno di una giovanissima ragazza barese, Giorgia Rizza, da tempo nel mirino dei selezionatori regionali, e non solo. Ma lasciamo che si presenti da sola: “Ho 17 anni, sono alta 183 cm e il mio ruolo è laterale, sono nata a Bari dove vivo tuttora.

Il prossimo anno frequenterò il quarto anno all’istituto tecnico economico di Bari. Gioco a pallavolo da quando avevo 8 anni e con le giovanili siamo arrivate sempre alle fasi regionali. A 14 anni ho esordito in serie D e a 15 anni ho partecipato ai playoff conquistando la promozione in serie C dove ho giocato tutta la scorsa stagione. A luglio, con il Club Italia del sud, ho partecipato al torneo internazionale Global Challenge a Pola in Croazia.

Anch’io, come tutte le mie nuove compagne, non vedo l’ora di fare questa nuova esperienza a Castellana e di conoscere tutto lo staff e la nuova squadra”.

Beppe Merola
Author: Beppe Merola

Lascia un commento