Pallavolo

Effettuata con grande successo la presentazione ufficiale delle squadre Zero5 a tifosi e stampa, è già tempo di derby e scontro diretto nell’esordio casalingo di sabato 23 alle ore 18:30 al Palagrotte.

Arriva Cuore di Mamma Cutrofiano per la seconda giornata del campionato nazionale di volley femminile serie B1.

La squadra leccese è ancora più giovane di quella della Grotte Volley (tutte le giocatrici sono under 18) ed ha lo stesso obiettivo della Zero5, ovvero il mantenimento della categoria. Facile quindi prevedere una gara interessante e combattuta e che potrà fornire utili indicazioni per il futuro.

 

La società salentina, dopo gli ultimi tre anni in A2, nonostante l’ottimo risultato ottenuto (secondo posto nella stagione regolare con partecipazione alla pool promozione), ha rinunciato alla serie cadetta per dedicarsi al settore giovanile ripartendo dalla B1. Il lungimirante progetto della società salentina non esclude la possibilità di tesserare atlete provenienti da altre realtà, anche fuori regione, che si siano particolarmente distinte nei campionati di categoria. La squadra è guidata da Antonio Carratù, un allenatore molto esperto e Simone Giunta, un tecnico vincente nel settore giovanile.

Nella prima gara di campionato, il Cutrofiano ha ospitato il Messina, una delle squadre di prima fascia, rimediando una sconfitta nettissima (7-25, 17-25, 15-25). I parziali così evidenti però non devono trarre in inganno rispetto alla prossima gara, perché la stessa squadra, già incontrata nel triangolare di Fasano, ha battuto la Zero5 (2-0), salvo poi perdere contro le padrone di casa del Fasano di B2.

Peraltro è tipico delle squadre giovani l’alternanza di rendimento e quindi sabato sarà necessario non far entrare in partita l’avversario, giocando con la massima determinazione e concentrazione.

E’ previsto l’ingresso gratuito al Palagrotte, ma è necessario prenotarsi (https://bit.ly/3AQ6tmr o tramite i canali social della Grotte Volley) e presentarsi con il Green Pass.

Le altre gare di giornata prevedono i seguenti incontri: Palmi (Rc) – Santa Teresa Di Riva (Me); Messina Catania; Terrasini (Pa) – San Salvatore (Bn); Melendugno (Le) – Arzano (Na); Cerignola (Fg) – Fiamma Torrese (Na). Si comincia ad entrare nel vivo della competizione.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment