Basket

I siciliani non giocano da due partite perché fermati dal Covid.

Sabbatino: “Loro forti, ma dobbiamo dare continuità alla vittoria di Pozzuoli”. Si gioca alle 18.

Si torna a giocare in casa. Dopo la bella vittoria di Pozzuoli, la Lapietra Monopoli torna nella tensostruttura di via Amleto Pesce per affrontare i siciliani di Torrenova, fermi da un paio di settimane per Covid. Ma, prima di fermarsi, i siciliani avevano vinto quattro delle cinque partite disputate, per cui sarà una partita tutt’altro che semplice per gli uomini allenati da Sergio Carolillo. Sarà assente Andrea Albertini dopo l’infortunio alla caviglia rimediato a Pozzuoli, da verificare le condizioni di Vanni Laquintana, assente in terra campana, e in settimana sottoposto a terapie. Il match di domenica 21 novembre avrà inizio alle 18. Uno dei grandi protagonisti della vittoria di sabato scorso è stato Nunzio Sabbatino, che parla così dei prossimi avversari: “A prescindere dallo stop dovuto al Covid, credo che, dopo Bisceglie, Torrenova sia la squadra più in forma del campionato. Lo dimostra il ruolino di marcia. È una squadra costruita bene, pericolosa sul perimetro perché c’è gente che tira bene e un ottimo giocatore sotto canestro come Dario Zucca, uno dei loro punti di forza”. Lapietra rinfrancata dalla vittoria di Pozzuoli, ma devono arrivare altre risposte: “E’ un successo che ha interrotto una striscia negativa di cinque giornate, per cui non può che averci fatto bene. Allo stesso tempo, siamo consapevoli che non abbiamo fatto nulla: dobbiamo continuare e cercare di vincere il maggior numero di partite possibili per uscire da questa situazione di classifica, tutt’altro che piacevole”. Per lunghi tratti del match di Pozzuoli, ma non solo, Sabbatino è stato utilizzato come guardia, lasciando la regia a Mickey Laquintana. Ruolo, quello di guardia, che non disdegna affatto: “Mi trovo bene. D’altronde siamo in un momento di difficoltà: a Pozzuoli abbiamo perso quasi subito Albertini e non c’era Vanni. Eravamo contati e tutti eravamo consapevoli di dover giocare fuori ruolo qualche minuto. Ci sta, non è una questione di trovarsi bene o male. Contano, prima di tutto, le necessità della squadra”.

 

 

 

Risultati 7° giornata

Bava Pozzuoli – Lapietra Monopoli          78 – 83

Forio Basket 1977 – CJ Basket Taranto                  80 – 84

Virtus Kleb Ragusa – BPC Virtus Cassino               90 – 66

Moncada Energy Agrigento – Del.Fes Avellino 72 – 56

Meta Formia – Lions Basket Bisceglie   44 – 78

Virtus Arechi Salerno – Geko PSA Sant’Antimo 71 – 57

Pavimaro Molfetta – Pall. Viola Reggio Calabria              69 – 74

Fidelia Torrenova – Tecnoswitch Ruvo di Puglia               Rinviata

 

Classifica

Lions Bisceglie 14

Moncada Energy Agrigento 10

Fidelia Torrenova, CJ Taranto, Virtus Arechi Salerno, Forio Basket, Virtus Kleb Ragusa, Virtus Pozzuoli

Viola Reggio Calabria 8

Geko Sant’Antimo, Pavimaro Molfetta, Talos Ruvo 6

Lapietra Monopoli, Virtus Cassino 4

Del.Fes Avellino 2

Meta Formia 0

 

Programma 8’ giornata

20/11/2021       Pavimaro Molfetta – Meta Formia

20/11/2021       Geko PSA Sant’Antimo – Del.Fes Avellino

21/11/2021       Virtus Kleb Ragusa – Virtus Arechi Salerno

21/11/2021       Lions Basket Bisceglie – Forio Basket 1977

21/11/2021       Pall. Viola Reggio Calabria – Moncada Energy Agrigento

21/11/2021       Tecnoswitch Ruvo di Puglia – BPC Virtus Cassino

21/11/2021       Lapietra Monopoli – Fidelia Torrenova

21/11/2021       CJ Basket Taranto – Bava Pozzuoli

(ufficio stampa Sportale)

Foto: Filippo Danese

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment