Pallavolo

Le biancazzurre si aggiudicano il derby in rimonta

In serie B2, la Lavinia Group Trani parte col piede giusto. Nella prima giornata di campionato, le biancazzurre hanno ottenuto una vittoria, per 3-1, contro la neopromossa Sportilia Bisceglie. Buona la prova delle tranesi che, nonostante un primo set non brillante, sono riuscite più volte a mettere in difficoltà le avversarie, mettendo in luce un’importante prestazione di squadra.

Al “PalaFerrante” di Trani, mister Mauro Mazzola ha schierato il sestetto di partenza formato dalla palleggiatrice Ndriollari, con Dileo e Dambra come centrali. Lionetti e Montenegro laterali, Facendola è stata schierata come opposto. Curci ha agito come libero. A disposizione, Belviso, Brancale e Miranda. Seppure in panchina, indisponibile Petruzzella, a causa di un problema fisico per il quale è ferma da un paio di settimane.

Nel primo set, partenza a rilento per le tranesi, sotto al primo time-out (6-9). Con Montenegro il divario si è annullato (12-12), ma solo per poco: le biscegliesi sono cresciute e, punto a punto, sono riuscite a portarsi nuovamente in avanti (14-18). Le padrone di casa non hanno reagito (17-23), dando possibilità a Luzzi e compagne di vincere il primo parziale (19-25).

La reazione delle tranesi arriva nel secondo set. Le biancazzurre sono partite col piede giusto (9-4), vedendo subito concretizzarsi un buon vantaggio (12-7). Le padrone di casa sono cresciute nei ritmi (18-8), lasciando poco spazio alle avversarie: la gara si è così riaperta, con le tranesi che hanno conquistato il secondo parziale (25-14).

Equilibrato l’avvio del terzo set (8-8, 12-12), poi le biancazzurre hanno provato ad impattare (17-13). A nulla è valsa la reazione delle ospiti nel finale (18-15): supportate dai propri tifosi, assenti dagli spalti del “PalaFerrante” da più di un anno a causa delle norme anti Covid-19, le tranesi hanno condotto la fase conclusiva del terzo parziale, arrivando così a vincerlo (25-17).

Nel quarto set, sono state le tranesi a partire meglio, riuscendo, al primo time-out, ad ottenere un buon vantaggio sulle avversarie (6-2). Il divario nel punteggio è progressivamente aumentato (15-12, attacco di Facendola). Nel finale, mister Mauro Mazzola ha inserito in campo Belviso e Miranda, dando quel giusto impulso alla squadra che, a conclusione di frazione, ha permesso alle tranesi di aggiudicarsi il quarto set (25-14) e chiudere la gara con la definitiva vittoria sulle avversarie.

Archiviata la prima giornata con una vittoria, le tranesi torneranno in palestra per preparare il secondo match del campionato di serie B2: sabato 23 ottobre, alle 18:30, Lionetti e compagne faranno visita alle avversarie della Primadonna Bari.

Ufficio stampa Adriatica Trani, Pietro Losciale

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment