Basket

C’è voglia di continuare a viaggiare spediti nelle parole di coach Palagiano che alla vigilia dell’ostica sfida contro Brindisi, analizza il percorso delle sue ragazze, provando ad alzare ancora l’asticella verso quelli che sono i piani più alti della graduatoria.

Affrontiamo una partita complicata che non dobbiamo assolutamente sottovalutare. Sappiamo com’è andata la sfida di andata, che siamo riusciti a portare a casa abbastanza agevolmente anche grazie all’assenza di alcune senior nelle loro fila. Se guardo indietro non posso non sottolineare come in quella gara loro si presentarono a Taranto con sole sette giocatrici a referto, questo è un indicatore importante che deve costringerci a tenere alta la guardia. Mi aspetto una squadra differente domani, composta da un asse Play – Pivot, formato da Nobile e Fontana, che sono due atlete che conosco bene per averle incontrate quando allenavo Ad Maiora, ed apprezzo a tal punto da aver provato a portarle alla Dinamo.
Come stiamo? Bene, siamo molto motivate dopo la vittoria contro Trani e cercheremo di raccogliere una vittoria di prestigio fuori casa, scuotendo di fatto un ruolino esterno che non ci soddisfa. Serve massima concentrazione in una sfida così delicata, ma allo stesso tempo serve tutta la concentrazione del caso, perché portar via due punti da Brindisi ci proietterebbe nelle zone nobili della classifica”.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment