Futsal

Recchia: «Gara che ci stimola, proveremo a fare la nostra»

Ultimo sforzo del 2021 per l’Atletico Cassano che domani, sabato 18 dicembre alle 16:00, affronta in trasferta il Futsal Regalbuto, per l’11ª giornata del Girone D di Serie A2.

Un finale d’anno tutt’altro che tranquillo per i “pellicani” che dovranno vedersela con la quarta forza del campionato, una squadra che finora ha dimostrato di essere compatta ed equilibrata con 25 reti realizzate e appena 16 subite (miglior difesa del Girone).

Tra le mura amiche, poi, i siciliani hanno fermato sul 2-2 il Città di Melilli e inflitto l’unica sconfitta stagionale alla capolista Pirossigeno Città di Cosenza.

Insomma, il Regalbuto non è sicuramente l’avversario più semplice da affrontare per i “pellicani”. E lo sa bene mister Recchia: «Incontriamo una delle squadre candidate alla vittoria del campionato che in settimana si è ulteriormente rinforzata. È una squadra molto solida, tatticamente ben messa in campo. È una gara che ci stimola e che proveremo a fare nostra».

Gli uomini di Recchia devono ripartire dall’ottima prestazione fornita contro il Giovinazzo, sabato scorso, che purtroppo non ha portato i frutti sperati. Il tecnico biancoceleste, inoltre, recupera Perri, di rientro dalla squalifica, e sarà sicuramente una freccia in più all’arco dell’Atletico Cassano: «Per noi è importante avere tutti a disposizione – continua il tecnico biancoceleste -, ci consente una maggiore rotazione ed una maggiore possibilità di scelta sulle soluzioni da adottare. La squadra si sta esprimendo a ottimi livelli anche se per assurdo sabato non siamo riusciti a portare a casa l’intera posta in palio. Affronteremo la gara di domani con la consapevolezza di potercela giocare e con l’ambizione di chiudere questo 2021 positivamente», conclude Recchia.

La gara sarà diretta dai signori Daniel Fior di Castelfranco Veneto (1° arbitro), Stefano Billo di Schio (2° arbitro) e Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta (cronometrista).

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment