Basket

I rossoblu si impongono con autorità in Calabria, seconda vittoria dell’anno e chiudono bene il girone d’andata. Conti (21pti) con Ponziani, Gambarota, Diomede e Sergio in doppia cifra

VIOLA REGGIO CALABRIA – CJ BASKET TARANTO 63-86
Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Bruno Giuseppe Duranti 14 (4/8, 2/9), Yande Fall 13 (3/10, 0/0), Federico Ingrosso 11 (3/5, 1/3), Amar Balic 10 (5/7, 0/3), Amar Klacar 10 (2/5, 2/5), Franco Gaetano 4 (2/5, 0/1), Samuele Andrea Valente 1 (0/0, 0/1), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0), Fabio Lorenzo Freno 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0). All. Bolignano
CJ Basket Taranto: Alberto Conti 21 (6/10, 0/2), Riziero Ponziani 17 (7/14, 0/0), Giovanni Gambarota 14 (2/2, 3/6), Biagio Sergio 13 (2/3, 3/6), Manuel Diomede 10 (1/7, 2/5), Hugo Erkmaa 6 (0/2, 2/6), Ricards Klanskis 5 (1/1, 0/1), Luca Cianci 0 (0/0, 0/1), Andrea Francesco Liace 0 (0/0, 0/1), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0). All: Olive.
Arbitri: Adriano Fiore di Casal Velino (SA) ed Eugenio Roberti di Napoli. Parziali: 18-25, 16-11, 14-27, 15-23. STAT RC – Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 40 10 + 30 (Yande Fall 16) – Assist: 11 (Amar Balic 7): STAT TA – Tiri liberi: 18 / 31 – Rimbalzi: 37 11 + 26 (Biagio Sergio 9) – Assist: 14 (Giovanni Gambarota, Hugo Erkmaa 3). Espulsi: coach Bolignano e Gaetano (RC)

Il CJ Basket Taranto concede il bis. Seconda vittoria dell’anno per i rossoblu che iniziano alla grande il 2022 e finiscono in crescendo il girone d’andata. Nel giro di boa della 15sima giornata del campionato di Serie B Old Wild West 2021/22, girone D, Taranto si impone con autorevolezza sul parquet della Pallacanestro Viola Reggio Calabria vincendo per 86-63 una partita dominata soprattutto dopo l’intervallo in cui la squadra di coach Olive ha piazzato un break di 19-4, decisivo, così come le triple consecutive di inizio ultimo quarto che hanno tolto ogni speranza alla Viola. Grandi meriti per tutti con ben 5 giocatori in doppia cifra: Conti top scorer a 21 punti, Ponziani a 17, Gambarota 14, Sergio 13, Diomede 10 con Ponziani e Sergio a flirtare con la doppia doppia, Erkmaa e Klanskis a referto e spazio nel finale per i giovani Cianci, Liace e Porcelluzzi.

Coach Olive parte con Erkmaa, Sergio, Ponziani, Conti e Diomede. Coach Bolignano risponde con l’ex Duranti, Fall, Balic, Ingrosso e Klacar.
Il primo canestro è dei padroni di casa con Fall, la risposta arriva dalla lunetta con Conti. La prima tripla la mette Klacar ma è sull’asse Conti-Ponziani che Taranto costruisce due canestri in fila del pivot per il 5-6. Il centro è scatenato, segna un altro canestro, con fallo, poi altri due liberi per la prima fuga ospite, 11-6. Reggio si affida alla tripla di Ingrosso. La partita si innervosisce quando a Duranti viene fischiato un antisportivo su Conti e conseguente tecnico alla panchina calabrese. Conti punisce dalla lunetta, idem fa Erkmaa con la tripla che lancia Taranto a doppiare la Viola 18-9. Gaetano prova a riportare la calma tra i suoi con 4 punti in fila ma la seconda tripla di Erkmaa e la doppia cifra raggiunta da Ponziani valgono il +10 ospite. La Viola reagisce ancora con Fall e Balic ma è buono anche l’impatto dalla panchina di Klanskis, il suo sottomano tiene avanti Taranto a fine primo quarto, 18-25.
Secondo quarto che inizia con ritmi e medie molto più blande. Il primo canestro lo firma Duranti dopo ben 3 minuti per il -4 RC. Balic fa -2 e con 4 minuti di astinenza dalla retina coach Olive chiama time out per rigenerare i rossoblu. A sbloccare lo zero dalla casella punti del 2° quarto ci pensa Conti dalla lunetta ma Duranti infila 5 punti per il sorpasso, 28-27 della Viola. Ci pensa Sergio con una tripla a firmare il pronto controsorpasso CJ. Balic pareggia a 31. Taranto torna sull’asse Ponziani-Conti per riallungare ma la tripla di Klacar in chiusura di tempo manda tutti negli spogliatoi con Taranto avanti “solo” 36-34.
Diomede inizia bene il terzo quarto ma Fall e Balic impattano subito il risultato sul 38-38. Da qui inizia lo spettacolo dei rossoblu che piazzano un break mortifero di 19-4. Inizia Sergio con due triple di fila a suonare la carica, poi è Conti a salire in cattedra, anzi a restarci, segna, subisce fallo e infila il libero supplementare, 7 punti in fila per lui che fa volare Taranto in doppia cifra di vantaggio, con Ponziani che inchioda il +15. La reazione di Reggio dopo il time out è nel canestro di Ingrosso subito “annullato” da quello di Gambarota, Ponziani non è più una novità, anzi una sentenza da sotto, così come la precisione di Klanskis dalla lunetta per il +17 ridotti dai liberi di Ingrosso che fissa il terzo quarto sul 48-63.
Taranto memore di alcune rimonte subite nel finale non vuole sorprese nell’ultimo quarto e lo inizia alla grande con la tripla di Diomede, Sergio fa cifra tonda: +20! La partita continua, finisce invece per coach Bolignano espulso dopo il secondo tecnico per proteste. Ancora Diomede da tre brucia la retina, alla “festa” rossoblu si iscrive anche Gambarota con la terza tripla di fila tarantina. È di fatto il canestro della staffa, anche se c’è ancora tempo sul cronometro ma la Viola non ne ha più e si vede espellere anche Gaetano. Taranto continua a giocare, soprattutto Gambarota che va in doppia cifra anche lui firmando il +30. Ne approfitta anche Klanskis per mettere minuti e punti a referto. E nel finale c’è spazio anche per i giovani, Cianci, e soprattutto Liace e Porcellucci che fanno il loro esordio.

Altra domenica felice per Taranto in questo 2022 che la settimana prossima vedrà il CJ Basket ancora in trasferta per la prima giornata di ritorno, sul parquet di Ragusa.

MEDIA – Differita tv in chiaro di Viola-CJ andrà in onda il lunedì alle ore 14.30 sul canale 850 del digitale terrestre.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2021/22 – Risultati 15^ giornata

Forio Basket 1977-Virtus Kleb Ragusa 78-75

Lions Basket Bisceglie-Bava Pozzuoli 72-67

Pall. Viola Reggio Calabria-CJ Basket Taranto 63-86

Meta Formia-Lapietra Monopoli 73-85

BPC Virtus Cassino-Moncada Energy Agrigento 66-78

Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Del.Fes Avellino 81-63

Fidelia Torrenova-Geko PSA Sant’Antimo 65-71

Pavimaro Molfetta-Virtus Arechi Salerno 73-100

CLASSIFICA:


Moncada Energy Agrigento 24 12-2

Lions Basket Bisceglie 24 12-2

Virtus Arechi Salerno 22 11-4

Tecnoswitch Ruvo di Puglia 20 10-5

Fidelia Torrenova 18 9-5

Geko PSA Sant’Antimo 18 9-6

Virtus Kleb Ragusa 18 9-6

CJ Basket Taranto 16 8-7

Bava Pozzuoli 14 7-8

Pavimaro Molfetta 12 6-9

Forio Basket 1977 12 6-9

Pall. Viola Reggio Calabria 12 6-9

La Pietra Monopoli 10 5-10

Del.Fes Avellino 8 4-10

BPC Virtus Cassino 8 4-11

Meta Formia 0 0-15

NOTA – Al fianco di ogni squadra indicati punti, vittorie e sconfitte

PROSSIMI TURNI:
RECUPERO 14^ GIORNATA:

20/01/2022 20:30 Moncada Energy Agrigento-Lions Basket Bisceglie

16^ GIORNATA, PRIMA DI RITORNO:

22/01/2022 18:00 Fidelia Torrenova-Lions Basket Bisceglie

22/01/2022 19:00 Bava Pozzuoli-Meta Formia

23/01/2022 18:00 Del.Fes Avellino-Pall. Viola Reggio Calabria

23/01/2022 18:00 Forio Basket 1977-BPC Virtus Cassino

23/01/2022 18:00 Geko PSA Sant’Antimo-Lapietra Monopoli

23/01/2022 18:00 Virtus Kleb Ragusa-CJ Basket Taranto

23/01/2022 18:00 Virtus Arechi Salerno-Tecnoswitch Ruvo di Puglia

23/01/2022 20:00 Moncada Energy Agrigento-Pavimaro Molfetta

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment