Futsal

Al giro di boa la classifica resta cortissima per le biancorosse di Mister de Bari

MOLFETTA (BA) – Con il derby di domenica 16 gennaio la Nox Molfetta ha chiuso il girone d’andata della stagione, la prima in serie A2 per la società del presidente Luciano Savi.

La sconfitta per 7-3 rimediata al PalaPoli, tuttavia, non scalfisce le certezze di una squadra in crescita e in salute, e con ampi margini di miglioramento.

Al giro di boa, dopo undici giornate la Nox Molfetta è fuori dalla zona playout e in piena corsa per l’obiettivo della stagione: la permanenza nella seconda serie del futsal in rosa nazionale.

E i numeri parlano di una squadra che potrà dire la sua su ogni campo nelle prossime settimane e che cercherà di sfruttare al massimo il fattore campo: al PalaFiorentini, nel rispetto delle norme anti covid, il tifo non è mai mancato, registrando di fatto sempre il sold out.

Ancora: sono otto le giocatrici andate a segno. 
La migliore è Nanà con undici centri e terza migliore marcatrice del torneo. Subito dopo di lei Giacò con 9 e poi 4 Caballero, 3 dell’Ernia, 2 Barbaro, Cangiano e Guercia e 1 per Mazzuoccolo e Narsete.

La prossima domenica la Nox Molfetta osserverà il turno di riposo imposto dal calendario e avrà due settimane di allenamenti per prepararsi al secondo turno del girone di ritorno, la sfida interna alla capolista Foligno.

 

Foto: M. Camporeale

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment