Futsal

Non accenna a passare il mal di trasferta per l’Atletico Cassano: in casa della capolista Pirossigeno Città di Cosenza, i “pellicani” subiscono la terza sconfitta stagionale, arrendendosi per 9-2 ai padroni di casa nella partita della 6ª giornata del Girone D di Serie A2.

Ancora una volta è sbagliato l’approccio dei biancocelesti alla gara, che dopo appena 58’’ sono già sotto di un gol per la marcatura di Grandinetti. Colpito a freddo, l’Atletico Cassano, partito con il quintetto composto da Dibenedetto, Perri, Raid, D’Ambrosio e Barbosa, non riesce a tener teste alla veemente partenza dei padroni di casa che trovano il raddoppio con Poti al 5’ e pochi secondi dopo vanno sul 3-0 con la rete di Morgade. Al 7’ la partita pare essere già chiusa con la quarta marcatura calabrese a firma Pagliuso.

Gli uomini di mister Recchia provano a tirare fuori l’orgoglio e al 12’ vanno a segno con Dani Garcia. Ma è ancora Grandinetti, al 15’, a trovare il varco giusto e a portare i suoi sul 5-1. Nel finale della prima frazione di gioco è il palo a negare il gol a Barbosa che calcia a botta sicura su punizione.

Nella ripresa, come ormai consuetudine, l’Atletico Cassano sembra essere più propositivo, ma sono i padroni di casa a chiudere definitivamente il match in appena quattro minuti: Poti al 6’, Pagliuso all’8’ e Morgade al 10’ portano il Cosenza sull’8-1.

Mister Recchia prova a rimettere la partita sui giusti binari con Raid che va a fare il quinto uomo di movimento ma sono ancora i calabresi a trovare la via del gol con Scigliano che, al 18’, fa 9-1. Un minuto dopo arriva la marcatura di Alemão Glaeser che fissa il risultato sul 9-2 finale.

I “pellicani” restano dunque a 7 punti in classifica, in sesta posizione parimerito con Catanzaro e Bernalda, a due lunghezze dalla zona play off e una dalla zona play out. Insomma, niente “tragedie” per ora, ma sicuramente bisognerà invertire la rotta e cominciare a far punti anche in trasferta per capire le reali ambizioni della formazione di mister Recchia.

 

PIROSSIGENO CITTÀ DI COSENZA – ATLETICO CASSANO 9-2 (p.t. 5-1)

PIROSSIGENO CITTÀ DI COSENZA: Del Ferraro, Alex, Grandinetti, Poti, Scigliano; Morgade, Pagliuso, Canonaco, Fedele, Savuto, Gallo, Frassetti. Allenatore: Leo Tuoto

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Perri, Raid, D’Ambrosio, Barbosa; Marzano, Giampietro, Rella, Dani Garcia, Lestingi, Alemão Glaeser, Pellecchia. Allenatore: Giampiero Recchia

ARBITRI: Andrea Salvatore Calì di Caltanissetta e Bartolomeo Burletti di Palermo

CRONO: Marilena Catanese di Barcellona Pozzo di Gotto

MARCATORI: 0’58’’ pt Grandinetti (PCC) – 4’53’’ pt Poti (PCC) – 5’13’’ pt Morgade (PCC) – 6’20’’ pt Pagliuso (PCC) – 11’05’’ pt Dani Garcia (AC) – 14’34’’ st Grandinetti (PCC) – 5’52’’ st Poti (PCC) – 7’01’’ st Pagliuso (PCC) – 9’42’’ st Morgade (PCC) – 17’47’’ st Scigliano (PCC) – 18’59’’ st Alemão Glaeser (AC)

AMMONITI: 7’48’’ pt Del Ferraro (PCC) per gioco scorretto – 16’06’’ pt Perri (AC) per simulazione

 

UNDER 19

Dopo tre sconfitte consecutive, arriva la prima vittoria in campionato per l’Atletico Cassano Under 19 che, stamattina, ha battuto 4-2 il Futsal Noci nella gara valida per la 4ª giornata del Girone Q del campionato nazionale.

Sotto di un gol, i baby-pellicani guidati da mister Maurizio Mazzarella e Vincenzo Tassielli hanno pareggiato con Mattia D’Ambrosio per poi portarsi in vantaggio con Marzano. Il pareggio degli ospiti non ha disunito i biancocelesti che hanno fissato il risultato sul 4-2 finale grazie ai gol di Masi e ancora Marzano.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment