Pallavolo
Lotta ma non passa l’Indeco Molfetta.
Ad Alezio, i biancorossi di mister Castellaneta vengono sconfitti dai locali del Green Volley Galatone, trascinati da un super Scialò, opposto che ha dimostrato lungo tutto il match che la classe non ha età.
“Lo Squalo della Campania” chiude la partita con 24 punti; Fiorillo si difende bene e timbra 23 punti, ma non bastano.
Partita combattutissima sin dal primo parziale. Castellaneta schiera il classico 6+1 con Bernardi in regia e Fiorillo opposto, laterali capitan Del Vecchio e Lorusso, al centro Paradiso e Pisani, libero Utro.
Cavalera risponde con l’artiglieria pesante: rinuncia al palleggiatore Galia, infortunatosi e manda in campo Marsellla; il resto della squadra è formato dall’opposto Scialò, gli schiacciatori Flemma e Imbesi, i centrali Papa e Musardo. Libero Rizzello.
L’Indeco parte bene (8-2), si porta ad un massimo vantaggio di otto punti (18-10) e chiude agevolmente il primo parziale 25-18. Si sveglia Galatone nella propria metà campo: il secondo parziale è praticamente la fotocopia del primo, con esiti invertiti. Galatone spinge subito (8-5), a metà parziale ha buon margine (16-11) e chiude la frazione con lo stesso punteggio del primo game: 25-18.
Nel terzo parziale Ciccia rileva capitan Del Vecchio, ma il set è a forti tinte biancoverdi: il Galatone si impone 19-25. Confermato Ciccia in campo, positivo il suo ingresso, ma questa volta al posto di Lorusso. Avvio di quarta frazione equilibrato: i biancorossi, a metà parziale, sono avanti 16-14.
Galatone raggiunge subito i molfettesi (20-20). Si prosegue punto a punto: al fotofinish, i salentini sono più lucidi ed esperti e portano a casa parziale e intera posta in palio: 26-24.
Per i biancorossi di mister Castellaneta la ghiotta occasione per tornare al successo è il match di sabato contro Grottaglie per salutare al PalaPoli un 2021 pallavolistico ricco di soddisfazioni

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment